Rieti, P.S.Lorenzo non perde colpi,
Velinia continua a salire,
brindano C.Italia e Sporting.
Seconda: commenti V ritorno

Lunedì 24 Febbraio 2020 di Raffaele Passaro
Lo Sporting Corvaro (foto Renato Leti)

RIETI - Si spengono i riflettori sulla quinta giornata di ritorno di Seconda categoria. Si riscatta la capolista Fiamignano Equicola che, dopo la sconfitta nello scorso weekend per mano del Poggio San Lorenzo, ritrova la vittoria in casa del Monte San Giovanni. Cade Selci, battuta in maniera pesante del Piazza Tevere per 5-1 al “Gudini” nel big match di giornata: con questo successo, i biancoverdi raggiungono proprio il club rossoblù sabino al terzo posto in classifica. Vince e conquista il secondo posto in solitaria il Poggio San Lorenzo, che ha superato 3-1 in casa l’Atletico Cantalice, mentre sorride Centro Italia Micioccoli, che ha sconfitto in trasferta il Cittareale ed allunga a tre le vittorie consecutive. Dopo quasi 3 mesi di astinenza, torna alla vittoria la tiberina Moricone (ultimo successo contro il Posta, il 24 di novembre) che ha battuto di misura il fanalino di coda Casperia. Successo rotondo per Velinia, che ha regolato 3-1 l’Atletico Torano, mentre Torri in Sabina e Santa Susanna si dividono la posta in palio pareggiando 2-2. Infine, dopo due successi consecutivi, si ferma il Posta, che viene sconfitto 2-0 da uno Sporting Corvaro in forma e ben determinato a conquistare la salvezza.
 
COMMENTI, V DI RITORNO

Cittareale-Centro Italia Micioccoli 0-2
Ometto, Liberali
La società Cittareale non rilascia alcuna dichiarazione.
Roberto Attorre (Dirigente Centro Italia Micioccoli): «Siamo scesi in campo con la voglia di fare la partita, di portare a casa i tre punti, ma sapevamo di trovarci di fronte una squadra forte fisicamente, tecnicamente e che meriterebbe una diversa posizione di classifica. Faccio i complimenti ai miei giocatori, che stanno lottando e dando tutto in questo periodo difficile per noi, in quanto siamo rimaneggiatissimi. Siamo contenti per aver conquistato la terza vittoria consecutiva, ma voglio che già si pensi alla partita di sabato prossimo con lo Sporting Corvaro: sarà un’altra battaglia!».
 
Monte San Giovanni-Fiamignano Equicola 1-3
Di Lorenzo (MSG), 3 Di Girolamo (FE)
Fabio Bianchetti (Allenatore Monte San Giovanni): «Anche in questo match siamo scesi in campo molto rimaneggiati…purtroppo, la maledizione ci perseguita. Non abbiamo recuperato nessun infortunato e quindi contro la prima della classe presentarsi in 12 giocatori è stata molto dura. Comunque, chi è sceso in campo ha dato tutto! I nostri avversari si sono portati sul 2-0 grazie ad un nostro svarione difensivo e ad un autogol. Tutto questo a fine primo tempo. Nella ripresa, ci ha pensato il direttore a “crearci problemi”, concedendo un calcio di rigore per fallo di mano. In seguito, abbiamo accorciato le distanze con Di Lorenzo. Guardiamo avanti, nella speranza di poter recuperare i ragazzi infortunati per poter chiudere questo campionato nel migliore dei modi».
Carlo Valente (Dirigente Fiamignano Equicola): «Siamo tornati alla vittoria con convinzione e determinazione. La squadra si è ricompattata per questa sfida, comunque difficile a livello psicologico, contro un discreto Monte San Giovanni. Ora ci aspetta Cittareale: testa bassa e lavoro!».
 
Moricone-Casperia 2-1
Pasquarelli, Craciun (M), Ottaviano (C)
Marco Ambrogi (Vice-Capitano Moricone): «Vittoria importante, arrivata dopo mesi di digiuno e in un momento dove stiamo incontrando diverse difficoltà. Nel primo tempo siamo passati in vantaggio con un'azione ben congegnata, che ha visto Pasquarelli concludere a rete su assist di Roland. Poi, abbiamo sprecato altre 2 ghiotte occasioni per raddoppiare. Nel secondo tempo, abbiamo sofferto il ritorno del Casperia. Su un contropiede, abbiamo trovato il 2-0 con Craciun. Nel finale un po' di sofferenza, ma ieri vincere era l'unica cosa che contava. Ora bisogna fare punti in trasferta per allontanarsi dalle zone pericolose».
Federico Chini (Allenatore Casperia): «Abbiamo regalato il primo tempo in cui praticamente non siamo scesi in campo. Nel secondo, la partita è stata più equilibrata e abbiamo trovato più volte azioni pericolose ma concluse con poca precisione. Era importante fare punti visti anche i risultati delle altre ma così non è stato. Testa agli allenamenti e poi alla gara di domenica, che giocheremo in casa!»
 
Piazza Tevere-Selci 5-1
Polletti, 2 Urbani, Miniucchi, Corsetti (PT), Prudenti (S)
Emiliano Mastroiaco (Allenatore Piazza Tevere): «Bella partita, contro una diretta concorrente per le posizioni del podio. Abbiamo affrontato una squadra tosta, preparata, ben organizzata. Siamo stati bravi a sbloccare subito il match; peccato per non avere siglato il calcio di rigore, che avrebbe potuto farci gestire con più serenità il parziale. Per nostra fortuna, il rigore sbagliato dai nostri avversari ci ha permesso di chiudere la prima frazione in vantaggio. Nella ripresa, siamo stati molto bravi a raddoppiare subito, per poi gestire la gara. Forse, i nostri avversari ad un certo punto della ripresa sono calati, soffrendo il campo ed anche il caldo di questa mattinata. Sono ampiamente soddisfatto. Ora, però, testa subito alla prossima sfida!».
Simone Scaricamazza (Allenatore Selci): «Sapevamo la difficoltà di affrontare una squadra come il Piazza Tevere. Quest’oggi ci mancavano 3 titolari (anche se nella nostra squadra tutti sono titolarissimi) e siamo anche stati costretti anche a 3 cambi forzati per infortunio, il tutto molto complicato se si deve affrontare uno scontro diretto. Ovviamente, tutto ciò non deve essere vista come una scusante. Abbiamo commesso degli errori in questa gara, ma ora è già tempo di guardare avanti e dimenticare la gara odierna, anche perché da qui a fine stagione ci sono ancora tantissimi punti in palio da poter conquistare. Inoltra, cercheremo di recuperare al più presto gli indisponibili. Complimenti ai miei ragazzi!».
Tiziano Fioravanti (Direttore Sportivo Selci): «Quando si incontrano squadre di pari livello, si deve stare concentrati al massimo e non commettere errori individuali ed oggi, purtroppo, è successo tutto il contrario. Un applauso agli avversari, che hanno legittimato la vittoria con una suntuosa concentrazione e prestazione…forse, un po' esagerato il risultato finale. Da martedì, lavoreremo più duramente per recuperare lo svantaggio in classifica! Infine, faccio i migliori auguri di pronta guarigione al nostro Tomas Di Paolo, costretto quest’oggi ad uscire dal campo anzitempo a causa di un brutto infortunio».
 
Poggio San Lorenzo-Atletico Cantalice 3-1
D’Angeli, T. Mei, Ciavattieri (PSL) R. Di Battista (AC)
La società Poggio San Lorenzo non rilascia alcuna dichiarazione.
La società Atletico Cantalice non rilascia alcuna dichiarazione.

 
Sporting Corvaro-Posta 2-0
Romani, Frezzini
Angelo Lelli (Dirigente Sporting Corvaro): «La partita si è messa subito bene con il primo gol segnato nei primi minuti. Abbiamo raddoppiato a fine primo tempo e siamo andati al riposo sul 2-0. Nel secondo tempo abbiamo tenuto il campo, tentando di segnare ancora, ma siamo stati imprecisi. Il risultato finale ci permette di fare un altro passo importante verso l’obiettivo salvezza!».
La società Posta non rilascia alcuna dichiarazione.
 
Torri in Sabina-Santa Susanna 2-2
Capati, Latini (T), Paolucci, Marchioni (SS)
Emanuele Renzi (Allenatore Torri in Sabina): «C’è rammarico per essere passati due volte in vantaggio e poi siamo stati raggiunti. Abbiamo disputato comunque una buona gara contro un valido avversario e dobbiamo andare avanti con fiducia credendo nei nostri mezzi e sfruttando magari in modo migliore le occasioni che creiamo».
Stefano Chiaretti (Allenatore Santa Susanna): «Siamo stati bravi e sono soddisfatto in generale della prestazione offerta dai nostri giocatori. Abbiamo concesso troppo in difesa in occasione delle reti realizzate dagli avversari e dispiace per aver subito un’espulsione assolutamente eccessiva».
 
Velinia-Atletico Torano 3-1
Tosoni, Di Sisto, Graziani
Lorenzo Guerrieri (Presidente Velinia): «Il primo tempo è stato giocato da noi con un po' di discontinuità. Abbiamo realizzato il gol del vantaggio a seguito di una buona giocata sulla fascia. Ad inizio secondo tempo siamo andati sul 2-0, ma subito dopo i nostri avversari hanno dimezzato lo svantaggio. Abbiamo poi realizzato il terzo gol con un colpo di testa, a seguito di un calcio d'angolo, riuscendo a chiudere la partita».
La società Atletico Torano non rilascia alcuna dichiarazione.
 

CLASSIFICA
Fiamignano Equicola 46
Poggio San Lorenzo 42
Selci, Piazza Tevere* 39
Velinia 34
Santa Susanna 30
Sporting Corvaro, Centro Italia Micioccoli 26
Torri in Sabina 24
Moricone 23
Atletico Cantalice 22
Monte San Giovanni, Atletico Torano 17
Cittareale, Posta* 16
Casperia 14
* una gara in meno
 
PROSSIMO TURNO, VI DI RITORNO
Atletico Cantalice-Monte San Giovanni
Atletico Torano-Piazza Tevere
Casperia-Velinia
Centro Italia Micioccoli-Sporting Corvaro
Fiamignano Equicola-Cittareale
Posta-Torri in Sabina
Santa Susanna-Moricone
Selci-Poggio San Lorenzo

© RIPRODUZIONE RISERVATA