Rieti, primo punto per Cittareale
e Monte San Giovanni,
quattro successi esterni.
Seconda: commenti II giornata

Lunedì 14 Ottobre 2019 di Raffaele Passaro
La formazione del Centro Italia Micioccoli (Foto Passaro)
RIETI - Nella seconda giornata del campionato di Seconda categoria, rallentano le squadre del Cicolano che, dopo la prima giornata, erano in testa alla classifica. Tranne una, il Fiamignano Equicola che, grazie ala vittoria maturata sul campo del Velinia, si porta a punteggio pieno e si gode la vetta solitaria. Come detto, rallentano le altre: Sporting Corvaro esce sconfitta dal match contro Moricone, mentre l’Atletico Torano viene sconfitto in casa dal Selci. Conquista solo un punto anche l’ex capolista Torri in Sabina a causa del pareggio avvenuto sul campo del Cittareale. Vittoria ampia e pesante, invece, per Poggio S.Lorenzo che, con un 4-0, asfalta la matricola Posta. Importante vittoria, invece, per Centro Italia Micioccoli, che si aggiudica il derby di quartiere contro Piazza Tevere. Infine trova i primi tre punti stagionali l’Atletico Cantalice, vittorioso in casa della neopromossa Casperia, ancora ferma a 0 punti. 2-2, infine, tra Monte S.Giovanni e S.Susanna, con gli ospiti che recriminano sull’annullamento di un gol allo scadere.
 
COMMENTI, II GIORNATA

Atletico Torano-Selci 0-2
Carosi, Gatti
La società Atletico Torano non rilascia alcuna dichiarazione.
Tiziano Fioravanti (Direttore Sportivo Selci): «Abbiamo vinto su un campo ostico, dove il pubblico di casa si è fatto ben sentire. Non abbiamo mai avuto preoccupazioni e pericoli. Ogni volta vedevo un migliore in campo ma, questa volta, il migliore in campo è stato il gruppo, che non ha mai smesso di mollare ed è stato unito dal 1’ al 90’. Vittoria importante anche perché la nostra storiaci insegna che fuori casa facevamo risultati quasi sempre negativi. Continuiamo così!».
 
Casperia-Atletico Cantalice 0-2
J. Patacchiola, Piergallini
Biagio Tranquilli (Presidente Casperia): «Vorrei esprimere parole di gratitudine al sindaco di Montasola, Vincenzo Leti, il quale, ci ha messo a disposizione lo splendido impianto di gioco dove disputeremo le partite casalinghe del nostro campionato. Un grazie anche ai nostri tifosi che malgrado non si giochi a Casperia ci seguono sempre numerosi e con immutata passione ed entusiasmo».
Federico Chini (Allenatore Casperia): «C’è rammarico ovviamente per il risultato negativo. Lascia ben sperare la bella reazione dei ragazzi che stanno crescendo. C’è molto da lavorare e vanno corretti gli errori commessi fin qui. Oggi ha vinto la squadra che ha sbagliato di meno in una gara tutto sommato equilibrata. Complimenti a loro ma bravi anche i nostri ragazzi».
Pietro Paolo Di Battista (Direttore Sportivo Atletico Cantalice): «Vittoria importantissima, quella odierna che ci consente di non perdere terreno in classifica. Per quello che si è visto in campo posso affermare che abbiamo meritato anche se Casperia è una buona squadra e ha ben figurato. Siamo felici del risultato e faccio i complimenti alle due squadre per la correttezza mostrata in campo».
 
Cittareale-Torri in Sabina 1-1
Sgambati (C), G. Donati (T)
Giovanni Masci (Allenatore Cittareale): «Partita iniziata bene: siamo andati in vantaggio con Sgambati poi abbiamo mancato il raddoppio e alla prima occasione il Torri ha pareggiato e da quel punto la partita è stata equilibrata e ben giocata da tutte e due le squadre».
Fabrizio Del Bianco (Presidente Torri in Sabina): «Siamo andati sotto dopo 15’... sono partiti meglio di noi! Subito dopo la gara ha raggiunto l’equilibrio e, grazie a ciò, abbiamo cominciato ad avere in mano le redini della gara. Inoltre abbiamo trovato il pareggio di Giammarco Donati prima del termine della prima frazione, per poi colpire anche un palo con Andrea Capati. Siamo molto soddisfatti della prestazione di tutti i ragazzi scesi in campo, anche di chi è entrato in corsa. Tutti molto desiderosi di far bene. Il campo sintetico ci ha comunque creato qualche problema, ma comunque portiamo a casa un punto molto importante. Già siamo proiettati al prossimo impegno di domenica prossima. Ora testa bassa, pedalare e, soprattutto, divertiamoci assieme al nostro pubblico che, come lo scorso anno, ci segue in ogni trasferta e diventa il nostro dodicesimo uomo quando giochiamo in casa. Per noi dirigenti e per i giocatori è il nostro orgoglio!».
 
Monte S.Giovanni-S.Susanna 2-2
Angelucci, Statuti (MSG) 2 M. Dominici, M. Onofri (SS)
Fabio Bianchetti (Allenatore Monte S.Giovanni): «Partita, a mio avviso, equilibrata. Il pareggio è un risultato giusto».
Roberto Paniconi (Dirigente S.Susanna): «Partita interessante. Siamo partiti con il piede giusto, grazie ad un gol di Mattia Domenici dopo 10’. Ci siamo un po’ rilassati e, perciò, abbiamo subìto il pareggio avversario. Nella ripresa, al 70’ con una bella azione, abbiamo raddoppiato con Onofri. Purtroppo, però, ci siamo fatti raggiungere ancora dai padroni di casa che hanno siglato il 2-2 grazie ad un rimpallo al limite dell’area di rigore. Al 92’, dopo gli sviluppi di una punizione a nostro favore, un colpo di testa del nostro Persici libera tutto solo nell’area piccola Barbato che, a porta vuota, tira e segna. Mentre la palla viaggiava dal piede del nostro giocatore fino a poi superare la linea di porta il direttore di gara ha fischiato la fine del match, annullando perciò il gol…una cosa paradossale ed inspiegabile per noi. Lascio ai lettori le varie sentenze!»
 
Moricone-Sporting Corvaro 2-0
2 Visco
Davide Colantoni (Allenatore Moricone): «Era la prima uscita stagionale, davanti al pubblico di casa e ci tenevamo molto a ben figurare. Per come è andata la partita penso ci siamo riusciti. Vincere non è mai facile, soprattutto in questo girone dove, a mio avviso, quest'anno il livello è cresciuto molto e ci sono ottime squadre. Per questo, devo fare i complimenti ai ragazzi che sono entrati in campo determinati e approcciando la gara nel migliore dei modi, andando in rete dopo appena 35 secondi con Visco. Nella prima frazione abbiamo sciupato altre occasioni che potevano chiudere la gara, ma che invece per nostra imprecisione e per bravura degli avversari ha fatto si che il primo tempo si chiudesse sul risultato di 1-0. Nella ripresa abbiamo corretto qualcosina e, al 50’, abbiamo trovato la via del raddoppio sempre grazie ad una azione corale conclusa a rete ancora da Visco. Da lì abbiamo cercato di gestire la gara, cercando di limitare le azioni offensive dell'avversario, che si è dimostrato caparbio, spigoloso e ben messo in campo. Andiamo avanti così, consapevoli che la strada da percorrere per arrivare alla salvezza è lunga e tortuosa, ma fiduciosi per la crescita dimostrata nelle ultime prestazioni».
Angelo Lelli (Dirigente Sporting Corvaro): «Abbiamo incontrato una squadra ben messa in campo e in uno stato di forma migliore della nostra. Era logico che la prima trasferta sul campo di una squadra che mira ad essere tra le protagoniste non ci lasciava molte chance di fare nostro il risultato. Comunque è apprezzabile l’impegno dei nostri ragazzi che hanno tenuto testa agli avversari. Insomma, un risultato che ci può stare e che non deve assolutamente preoccupare per il prosieguo del campionato. Dalla prossima avremo a disposizione altri giocatori che dovevano scontare 2 giornate di squalifica rimediate lo scorso anno, quindi massima fiducia nel fatto di poter ben figurare in questa categoria!».
 
Piazza Tevere-Centro Italia Micioccoli 1-3
Colasanti (PT), Miccioni, Autogol, Ometto (CIM)
Cristian Scossa (Presidente Piazza Tevere): «Partita dalle due facce. Nel primo tempo abbiamo dato l’impressione di poter spaccare il mondo, giocando bene e diventando padroni del campo. Abbiamo avuto 3 nitide palle gol, non sfruttate per bravura del portiere ospite. Nella ripresa abbiamo completamente staccato la spina, lo dimostra l’autogol regalato agli avversari. Il gol di Ometto ci ha definitivamente chiuso le speranze. Anche con il gol del 3-1 non abbiamo mai dato l’impressione di poter riaprire la gara. E’ solo l’inizio della stagione, ma sicuramente ci sono delle cose da analizzare. La società si riunirà per fare un quadro della situazione per capire bene le cose che non vanno».
Roberto Attorre (Dirigente Centro Italia Micioccoli): «Nel primo tempo non si è visto il Centro Italia Micioccoli che tutti noi conosciamo. Avevamo 5 giocatori non disponibili e, per di più, abbiamo giocato con un centrocampo inedito. L’arrivo di Fabio Grillo ci permetterà di fare bene: lui insieme ad Ometto, Liberali, Piccirillo ci daranno esperienza! Nella ripresa siamo sicuramente scesi in campo con un piglio diverso, molto più concentrati e combattivi. Si sta formando un bellissimo gruppo. Non siamo la squadra da battere ma sicuramente cercheremo di dare fastidio alle squadre che puntano al titolo. Ora già testa alla prossima gara!».
 
Poggio S.Lorenzo-Posta 4-0
2 Ciavattieri, Saccenti, Cann
Antonello Angeloni (Dirigente Poggio S.Lorenzo): «Abbiamo vinto con merito. Il gol al primo tentativo ci ha spianato la strada, per poi chiuderla definitivamente nel secondo tempo. Rispetto a domenica scorsa, abbiamo fatto qualche progresso ma abbiamo ancora molto da lavorare».
La società Posta non rilascia alcuna dichiarazione.
 
Velinia-Fiamignano 0-2
F. Ottaviani, M. Anselmi
Lorenzo Guerrieri (Presidente Velinia): «Abbiamo disputato un buon primo tempo, creando anche due limpide occasioni per passare in vantaggio. A pochi minuti dalla fine del primo tempo siamo rimasti in 10 per una giusta espulsione di un nostro giocatore. Nel secondo tempo, dopo 15 minuti, abbiamo commesso una disattenzione e siamo andato sotto nel punteggio e, dopo pochi minuti, abbiamo subìto il secondo gol su un gran tiro da calcio piazzato. Il Fiamignano ha vinto con merito, perché nel secondo tempo ha giocato meglio e noi non abbiamo dato continuità alla prestazione del primo tempo».
Leonardo Valente (Dirigente Fiamignano): «Primo tempo giocato alla pari tra le due squadre. I nostri avversari sono rimasti in 10 e, nella ripresa, siamo entrati bene in campo, riuscendo prima a siglare il gol con Ottaviani e poi raddoppiando con una punizione di Anselmi. Nel finale abbiamo anche sbagliato un rigore. Successo meritato. Ora ci godiamo il primo posto, anche se sono passate due sole giornate. Complimenti ai ragazzi e al mister per la determinazione nel cercare questi 3 punti. Ora, testa già al prossimo match».
 
CLASSIFICA
Fiamignano Equicola  6
Torri in Sabina, Moricone, Poggio S.Lorenzo, Centro Italia Micioccoli, Selci  4
Atletico Torano, Sporting Corvaro, Atletico Cantalice 3
S.Susanna  2
Piazza Tevere, Velinia, Posta, Cittareale, Monte S.Giovanni  1
Casperia  0
 
PROSSIMO TURNO, III GIORNATA
Atletico Cantalice-Velinia
Atletico Torano-Moricone
Centro Italia Micioccoli-Poggio S.Lorenzo
Fiamignano Equicola-Piazza Tevere
Posta-Monte S.Giovanni
S.Susanna-Cittareale
Selci-Casperia
Torri in Sabina-Sporting Corvaro © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, sul tram 8 l'incontro con l'assassino

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma