Rieti, poker Torano e Piazza Tevere,
tris dell'Atletico Cantalice.
Seconda: commenti IX ritorno

Lunedì 25 Marzo 2019 di Raffaele Passaro
Atletico Cantalice a inizio stagione (Foto Meloccaro)
RIETI - Nel nono turno di ritorno del campionato di Seconda categoria, arriva la prima sconfitta stagionale per la capolista Castelnuovo di Farfa, che si arrende tra le mura amiche a beneficio della sua principale inseguitrice, l’Atletico Sabina. Vincono anche le altre formazioni che puntano al podio: Borgo Quinzio ha battuto di misura il Poggio S.Lorenzo, Cantalice esce vittoriosa dalla trasferta sul campo della Rufinese e Quintilianum è riuscita a battere l’Equicola. Vittorie importanti e che danno morale per Piazza Tevere ed Atletico Torano, che hanno battuto rispettivamente Monte S.Giovanni e Velinia, mentre viene sconfitta di misura (1-0) il S.Susanna, nel match contro il Selci. Infine, larga vittoria per Cittareale, che trova il successo sull’ultima della classe 4Strade del Sacro Cuore.
 
COMMENTI, IX DI RITORNO, GIRONE C

Atletico Torano-Velinia 4-1
2 Bertoldi, Nitti, Carducci (AT), Kansato (V)
La società Atletico Torano non rilascia alcuna dichiarazione.
Lorenzo Guerrieri (Presidente Velinia): «Partita non approcciata come era necessario anche se il primo tempo è stato comunque giocato discretamente e si è chiuso sul 2-1 per un loro gol realizzato su calcio piazzato proprio allo scadere. Nel secondo tempo non c'è stata la determinazione per cercare di recuperare il gol di svantaggio e l'episodio dell'espulsione contemporanea di un giocatore per parte ci ha ulteriormente deconcentrati. Nell'ultimo quarto d'ora del secondo tempo abbiamo subìto le altre due reti ma eravamo sbilanciati in avanti e fermi a centrocampo cosa che non possiamo permetterci perché dobbiamo sempre lottare ed essere compatti come squadra».
 
Borgo Quinzio-Poggio S.Lorenzo 2-1
2 Diallo (BQ), Savoia (PSL)
La società Borgo Quinzio non rilascia alcuna dichiarazione.
Marco Romagnoli (Allenatore Poggio S.Lorenzo): «Anche in questo match siamo stati in partita fino all'ultimo rischiando di pareggiare. Avevamo molte assenze ma alla fine devo dire bravi ai ragazzi: la nostra salvezza passa attraverso altre partite».
 
Quintilianum-Equicola 2-0
2 Silvestri
Luigi Moronti (Allenatore Quintilianum): «Nonostante la vittoria, non sono affatto soddisfatto dell’approccio alla gara dei miei ragazzi. In queste partite così difficili e delicate, non si possono siglare solo due reti...».
Vincenzo Volpe (Allenatore Equicola): «Nonostante fossimo alquanto rimaneggiati, con ben 8 titoli assenti, abbiamo giocato la gara. Non benissimo il primo tempo, nel quale abbiamo faticato. Nella ripresa leggermente meglio, ma comunque i nostri avversari hanno meritato la vittoria».
 
Castelnuovo di Farfa-Atletico Sabina 2-3
Ottaviano, F. De Angelis (CF), 2 Armagno, Paolucci (AS)
Marco Imperatori (Allenatore Castelnuovo di Farfa): «Partita che si è messa subito in salita per un rigore concesso ai nostri avversari dopo un minuto di gioco. Il gol subìto ci ha innervosito e non siamo riusciti a creare molto prendendo il secondo gol con una dormita difensiva! Nel finale del primo tempo potevamo accorciare le distanze ma il loro portiere ha fatto una parata pazzesca! Ad inizio ripresa siamo rimasti in 10 e abbiamo subìto il terzo gol in contropiede. A metà secondo tempo abbiamo accorciato le distanze e subito dopo raddoppiato cercando nel finale di pareggiare in tutti i modi senza riuscirci! Complimenti ai nostri avversari che sono riusciti a portare a casa i tre punti!».
Andrea Capulli (Allenatore Atletico Sabina): «Faccio i più grossi complimenti a tutti i ragazzi: abbiamo fatto una partita esagerata, ordinati e concentrati dal primo all’ultimo minuto; crredo che la vittoria sia meritata. Abbiamo sofferto molto ma credo sia normale con la squadra che praticamente ha vinto il campionato due mesi prima della fine!».
 
Cittareale-4Strade del Sacro Cuore 3-0
2 Tolli, Honores
Giovanni Masci (Allenatore Cittareale): «Non è stata una bella partita, forse per il primo caldo ma oltre i tre gol, abbiamo centrato 3 pali. Un grande in bocca al lupo al 4Strade».
La società 4Strade del Sacro Cuore non rilascia alcuna dichiarazione.
 
Atletico Cantalice-Rufinese 3-0
2 Caperna, J. Patacchiola
Pietro Paolo Di Battista (Dirigente Atletico Cantalice): «Sulla carta era una partita semplice, ma non è stato così. Abbiamo giocato male il primo tempo, approcciando male la gara, giocando senza concentrazione. La Rufinese, infatti, ci ha creato non pochi problemi, colpendo anche un palo. Anche il caldo, forse, ha influito sul nostro rendimento della prima frazione alquanto scadente. Nella ripresa, abbiamo creato però delle buone occasioni, chiudendo nella loro area i nostri avversari. Su un corner, grazie a Jacopo Patacchiola, siamo riusciti ad andare in vantaggio, salvo poi raddoppiare e triplicare con una doppietta di Caperna, abile ad inserirsi. Ora, testa subito al Poggio S.Lorenzo, una squadra che concede poco e non regala mai nulla».
Antonello Natali (Presidente Rufinese): «Partita per noi difficile visto che affrontavamo una compagine ai vertici della classifica, ma risultato che non rispecchia l'andamento dell'incontro. Abbiamo disputato un buon primo tempo collezionando l'occasione da gol più importante con il palo colpito da Colantoni con un tiro dal limite dell'area. La partita è rimasta in equilibrio fino al trentesimo del secondo tempo quando abbiamo subito gol sugli sviluppi di un calcio piazzato, come ci capita troppo spesso dall'inizio del campionato. Poi i ragazzi non hanno avuto la forza di rientrare in partita ed abbiamo subito altri due gol su contropiede manovrato. Ringrazio quindi i ragazzi per l'impegno profuso in campo e per aver tenuto testa per lunghi tratti della partita ad una delle migliori squadre del campionato senza farsi strapazzare».
 
Piazza Tevere-Monte S.Giovanni 4-2
2 Fenici, Micangeli, Miniucchi (PT)
Stefano Salvini (Allenatore Piazza Tevere): «Una buona vittoria contro un avversario che non ha mai mollato! Siamo stati bravi nel primo tempo a capitalizzare le occasioni avute anche se non abbiamo giocato benissimo, invece nel secondo tempo, anche per la loro pressione è stata una partita con più ritmo e siamo arrivati diverse volte davanti al portiere avversario! Una vittoria che dà morale!».
La società Monte S.Giovanni non rilascia alcuna dichiarazione.
 
S.Susanna-Selci 0-1
Nocelli
Massimo Peverato (presidente S.Susanna): «Risultato, alla fin fine, giusto. Eravamo a corti di preparazione che di uomini e, perciò, se si guardano i 90’ il risultato è giusto: merito al Selci. Arbitraggio buono. Selci ha avuto più occasioni di noi, anche se comunque noi qualcosa abbiamo creato. Fosse finita 0-0 potevamo dire di non aver rubato nulla ma, contando anche l’esperienza degli uomini in campo, Selci ha meritato».
Tiziano Fioravanti (Direttore Sportivo Selci): «Conoscendo i risultati delle altre squadre pretendenti al podio, l’unica parola d'ordine era vincere! La partita l’abbiamo gestita bene e anche se siamo andati un po' in difficoltà per il primo caldo e il campo un po' sconnesso non abbiamo rischiato nulla, il primo tempo lo abbiamo chiuso sullo 0-0 sfiorando il goal in un paio di occasioni, da specificare una in particolare: su una punizione del solito Scaricamazza, la palla si è infranta all’incrocio dei pali. Nel secondo tempo al 57’ Scaricamazza da una punizione ha pennellato un assist millimetrico per l’inserimento di Nocelli che ha depositato la palla in rete, da lì in poi abbiamo amministrato il risultato fino al triplice fischio finale».
 
CLASSIFICA
Castelnuovo di Farfa 63
Atletico Sabina, Quintilianum 47
Borgo Quinzio, Atletico Cantalice 45
Selci* 44
Cittareale* 41
Equicola* 37
Atletico Torano 35
Monte S.Giovanni* 25
Piazza Tevere 21
S.Susanna 20
Velinia 18
Poggio S.Lorenzo* 17
Rufinese* 12
4Strade del Sacro Cuore 6
* gare in meno
 
PROSSIMO TURNO, X DI RITORNO
4Strade del Sacro Cuore-Piazza Tevere
Atletico Sabina-Quintilianum
Equicola-Cittareale
Monte S.Giovanni-S.Susanna
Poggio S.Lorenzo-Atletico Cantalice
Rufinese-Castelnuovo di Farfa
Selci-Atletico Torano
Velinia-Borgo Quinzio © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La maledizione del marchio dopo il flop di Rome & You

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma