Rieti, giornata positiva per Selci,
Atl. Torano e Santa Susanna.
Seconda: commenti XIV giornata

Lunedì 14 Gennaio 2019 di Raffaele Passaro
La formazione dell'Atletico Torano (Foto Riccardo Fabi/Meloccaro)
RIETI - Nella 14esima giornata, la penultima del girone d’andata, del campionato di Prima categoria, vince la capolista Castelnuovo di Farfa, grazie alla vittoria sul Piazza Tevere, mentre l’Atletico Sabina (sconfitto dall’Atletico Torano), viene scavalcato dal Borgo Quinzio, vittorioso nel match contro l’Equicola. Vittoria di misura del S.Susanna nei confronti dell’ultima della classe Rufinese, mentre Selci approfitta del momento no dell’Atletico Cantalice, battendolo in casa con un secco 2-0. Rinviata per impraticabilità del campo il match tra Monte S.Giovanni e Velinia, mentre è stato prima sospesa (al 25’ del primo tempo, sul punteggio di 0-0) e poi definitivamente rinviata la gara tra Cittareale e Quintilianum, sempre a causa del ghiaccio formatosi sul terreno di gioco, rendendolo impraticabile. Per questa giornata, ha riposato il Poggio S.Lorenzo, formazione che avrebbe dovuto giocare contro l’oramai ritirata 4Strade del Sacro Cuore. 

COMMENTI, XIV GIORNATA, GIRONE C

Atletico Torano-Atletico Sabina  2-1
M. Di Felice, Di Francesco (AT), Colapietro (AS)
Roberto Cattivera (Dirigente Atletico Torano): «Primo tempo dominato; oltre al gol, abbiamo avuto altre tre nitide occasioni da rete. Secondo tempo più equilibrato, dove abbiamo trovato il vantaggio grazie ad una bella ripartenza di Di Francesco. Dobbiamo migliorare nella gestione della partita, sopratutto quando siamo in vantaggio».
Andrea Capulli (Allenatore Atletico Sabina): «Nel primo tempo abbiamo sofferto molto, nel secondo, purtroppo dopo il il loro gol, potevamo pareggiare ma non ci siamo riusciti. Faccio i complimenti agli avversari ma anche a tutti i miei ragazzi, anche chi è entrato dalla panchina, perché hanno cercato in tutti i modi di pareggiare la partita. Domenica prossima cercheremo di rifarci, sapendo che tra squalifiche ed infortuni avremmo qualche assenza. Sono convinto che faremo la prestazione, perché questi ragazzi si allenano in modo esemplare, quindi meritano subito di riscattarsi».

Borgo Quinzio-Equicola  4-2
3 Diallo, Camilloni (BQ), De Sanctis, Riccioni (E)
Tamara Fioravanti (Presidente Borgo Quinzio): «Sapevamo che la partita di sabato era importante per mantenere le giuste distanze in classifica...siamo partiti nel migliore dei modi, concentrati, tosti e alla fine del primo tempo eravamo già sul 3-0. Al rientro dalla pausa, forse un po' il calo di concentrazione, un po' la stanchezza, ci hanno fatto fare dei passi falsi ed abbiamo regalato agli avversari due grandi occasioni per accorciare le distanze. Per fortuna i cambi intervenuti al momento giusto da parte dell’allenatore con giocatori freschi  e la voglia di farsi valere ci ha permesso di  mettere al sicuro il risultato, raggiungendo il 4-2 finale. Complimenti a tutti i miei ragazzi!».
Enrico Di Bartolomeo (Dirigente Equicola): «Risultato duro da digerire ma il calcio è questo! Primo tempo da dimenticare! Dopo dieci minuti, due svarioni e sotto di due gol ! Sul 2-0 per i nostri avversari, abbiamo avuto sue nitide occasioni da gol per pareggiare ma, purtroppo, non le abbiamo sfruttate al meglio. Il terzo gol dei locali ci ha tagliato le gambe ma abbiamo avuto la forza di reagire e, perciò, abbiamo chiuso il primo tempo in attacco! Nel secondo tempo abbiamo tenuto il Borgo Quinzio nella loro metà campo ed abbiamo accorciato le distanze con De Sanctis e Riccioni! Abbiamo messo grande pressione nel finale per conseguire il pareggio ma, purtroppo, è giunto il gol del 4-2 in contropiede, che ha chiusola partita. Da rivedere per noi l’approccio alle partite! Troppo morbidi per questa categoria, in cui serve sano agonismo e corsa. Comunque, buona la reazione dei nostri, tra i quali voglio menzionare De Sanctis, S. Di Giovanni e Riccioni!».

Selci-Atletico Cantalice  2-0
2 Borriello
Tiziano Fioravanti (Direttore Sportivo Selci): «Sapevamo che era una partita dura e maschia, contro una diretta concorrente ma sin da subito abbiamo fatto capire agli avversari che volevamo i 3 punti: stavamo su tutte le giocate, pressing forsennato e raddoppi su ogni palla, abbiamo tenuto in mano il pallino del gioco da subito, dimostrando almeno in questa partita la nostra superiorità. Con un goal per tempo, l’instancabile e impagabile Lorenzo Borriello  ha chiuso la partita, regalandoci i  meritatissimi 3 punti. Un sabato da incorniciare, soprattutto per il terzo tempo insieme ai ragazzi del Cantalice».
Pietro Paolo Di Battista (Dirigente Atletico Cantalice): «Bella partita e buona partita giocata da entrambe le squadre. Quando perdi 2-0 c’è poco da dire. Nonostante ciò, abbiamo avuto le nostre occasioni, fallite sia per bravura del portiere che per sfortuna. Abbiamo bisogno di recuperare alcuni giocatori, per potercela giocare con le squadre più forti».

Santa Susanna-Rufinese  1-0
G. Colarieti
Massimo Peverato (Presidente S.Susanna): «Primo tempo brutto per noi, forse sottovalutando l’avversario nonostante le tante raccomandazioni del caso. Si è rilevata perciò una partita difficile, soprattutto se non la affronti con la giusta determinazione e concentrazione. Nella ripresa, un po’ meglio. Il mister ha cambiato le carte in tavola e siamo riusciti ad andare in vantaggio, riuscendo poi a vincere la gara. Il direttore di gara di ieri, lo stesso del match contro Cantalice, non è stato ancora una volta positivo per noi...».
Antonello Natali (Presidente Rufinese): «Partita equilibrata. Abbiamo cercato di sviluppare il nostro gioco ma siamo stati spesso messi in difficoltà dalla loro velocità. Abbiamo fallito una grande opportunità per andare in vantaggio ed abbiamo subìto il gol che ci ha condannato all'ennesima sconfitta, su una percussione in diagonale che andava contrastata diversamente. Non molliamo, nella certezza che prima o poi i risultati arriveranno».

Piazza Tevere-Castelnuovo di Farfa 1-3
Graziosi (PT), 2 Ricci, Wolde (CF)
La società Piazza Tevere non rilascia alcuna dichiarazione.
Marco Imperatori (Allenatore Castelnuovo di Farfa): «Voglio partire ringraziando i miei ragazzi per questa vittoria importantissima, ottenuta in super emergenza visto che, per vari motivi, abbiamo dovuto rinunciare a 6 giocatori e alcuni dei presenti hanno stretto veramente i denti per scendere in campo!  Abbiamo sfruttato molto bene le poche occasioni che ci hanno concesso i nostri avversari, i quali a mio avviso non meritano assolutamente la posizione di classifica che occupano!».

Cittareale-Quintilianum
Sospesa per impraticabilità del campo al 25' del pt sullo 0-0

Velinia-Monte S.Giovanni
Rinviata per impraticabilità del campo

Riposava: Poggio S.Lorenzo

CLASSIFICA
Castelnuovo di Farfa  38
Borgo Quinzio  31
Atletico Sabina  27
Selci  26
Atletico Cantalice, Cittareale*, Atletico Torano*  24
Quintilianum**  19
Equicola*  18
S.Susanna*  16
Monte S.Giovanni** 15
Piazza Tevere  12
Poggio S.Lorenzo*  10
Velinia* 5
Rufinese  2
* gare in meno

PROSSIMO TURNO, XV GIORNATA, GIRONE C
Atletico Cantalice-Cittareale
Atletico Sabina-Borgo Quinzio
Castelnuovo di Farfa-S.Susanna
Equicola-Poggio S.Lorenzo
Monte S.Giovanni-Selci
Quintilianum-Piazza Tevere
Rufinese-Atletico Torano
Riposo: Velinia
  Ultimo aggiornamento: 13:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Chiamare il 112 svedese e scoprire che è peggio di quello di Roma

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma