Rieti, gli appuntamenti del weekend
in città e in tutto il Reatino

Sabato 20 Aprile 2019
Cottanello
RIETI - Gli appuntamenti del fine settimana in tutto il Reatino.

Arriva a Rieti questa sera il 32° Sanremo Rock & Trend Festival. Alle 20, con ingresso libero, al Palladio live Club di via Fratelli Sebastiani, a Rieti, va in scena il 4° girone per le band di Lazio e Abruzzo. Si tratta del più longevo contest nazionale per rock band emergenti, che farà tappa a Rieti per il 4° girone delle selezioni 2018/2019 che, appunto, coinvolgono le band di Lazio e Abruzzo. Sul palco saliranno le rock band locali, pronte a contendersi il «biglietto» per le fasi finali del concorso, in programma al teatro Ariston di Sanremo i prossimi 4, 5 e 6 giugno, ultima selezione prima della finalissima del 7 giugno. A partire dalle 20, undici tra artisti e band si sfideranno colpi di note.
Da Roma arriveranno i Mood, gli Scoppiati Diversamente Band, i Men In The Box, i Garage32, gli Arya 51, i Deshedus e i De La Muerte. Ilaria Cretaro arriverà da Frosinone, Ily (Ilaria Tranfa) da Civitavecchia, Pavla Mikulasova è originaria della Repubblica Ceca ma si è stabilita da anni in Italia, mentre i Night Noises terranno alti i colori di Teramo. Per valutare le esibizioni, tutte rigorosamente live, sarà presente una giuria composta da esperti e professionisti del settore musicale, fra cui produttori musicali, discografici, manager, agenti di booking, addetti radio e stampa. Tra questi sono annunciati Leo Giunta, direttore casting Sanremo Rock, il musicista Fabrizio Guarino, Donato Scotto Di Monaco, musicista e producer, Claudia Salomoni, Studio Manager One e publishing, il regista Marko Carbone, Dino Barba, musicista e manager musicale, e un rappresentante di Fipi Italia (Federazione internazionale per il patrimonio intellettuale). Nel ruolo di presidente di giuria ci sarà Giovanni Errera, produttore discografico, musicista, compositore e arrangiatore. A fine serata si conosceranno i nomi degli artisti che andranno a Sanremo in rappresentanza del territorio. Ospiti la cantautrice Lusya e la Gang Band.

Esposizione internazionale canina di Rieti a cura del Gruppo cinofilo sabino, delegazione provinciale dell’Ente nazionale della cinofilia italiana. Oltre 700 cani sono in gara per il titolo di «Best In Show, cane più bello dell’esposizione». L’iniziativa si svolgerà oggi presso gli spazi della fiera di Osteria Nuova. Alle 8 l’ingresso dei cani, alle 9 del pubblico. Alle 10 l’inizio dei giudizi e alle 15.30 il ring d’onore.

Caccia al tesoro botanico a Pasquetta. Lunedì 22 aprile, il roseto Vacunae Rosae di Roccantica torna a ospitare l’iniziativa per fare avvicinare i bambini al giardino e alla natura, a cura di Grandi Giardini Italiani. L’obiettivo è invitare i giovanissimi tra 6 e 12 anni alla conoscenza della botanica e avvicinarli all’amore per piante, fiori, alberi e fauna. Al roseto Vacunae Rosae l’appuntamento è alle 11.30. I «piccoli esploratori» saranno coinvolti in un’avventura botanica ludica, ma che allo stesso tempo intende sensibilizzare i ragazzi al rispetto della natura. Impareranno a riconoscere le varie specie autoctone e le rarità botaniche, come le sequoie americane o i ciliegi, che trovano dimora nel complesso della Tenuta La Tacita in cui si trova il roseto.

Al Museo della Città di Antrodoco apre la mostra di Fabio Grassi. Inaugurazione, giovedì 25 aprile alle 16, della mostra di sculture in ceramica di Fabio Grassi, patrocinata dal Comune di Antrodoco, con testo critico di Manuela Marinelli. Il titolo è «KeraMytos», neologismo che coniuga mito e arte ceramica: sarà visitabile al Museo della Città Lin Delija – Carlo Cesi fino al 5 maggio. Ingresso libero, gli orari sono dal martedì al venerdì 9-13 e 15-19; sabato e domenica 11-13 e 17-19. Le opere della mostra sono il risultato della rilettura in chiave contemporanea dei temi che hanno ispirato la grande stagione classica della ceramica e del mito, con successive contaminazioni culturali.

A Cottanello, domenica, passeggiata-escursione dalle 9 alle 16. Si attraverseranno luoghi e paesaggi attraverso la storia e la cultura pastorale, con sosta nel villaggio di Casette di Cottanello, luogo di una forma particolare di transumanza e nei Prati. Quindi, tappa presso i resti della Villa Romana degli Aurelii Cotta a Cottanello (con guida locale), alla cava di marmo rosso denominato «Marmo di Cottanello» e all’Eremo benedettino di San Cataldo. Info: 340/3366002.
Da lunedì, poi, «la via dei Bianchi in motocicletta», percorso mototuristico della Sabina. Il moto religioso dei Bianchi del 1399 è stato l’ultimo grande fenomeno di devozione popolare medievale in Italia. I Bianchi lasciano traccia del passaggio con diversi affreschi. Previsto un tour in moto da lunedì e nei giorni seguenti per visitare Rieti (chiesa di Sant’Eusanio), Leonessa (locali annessi alla chiesa di San Francesco appartenuti alla Confraternita della Croce Santa), dove è la raffigurazione ad affresco dell’Apparizione della «Madonna dell’Oliva», Montebuono (chiesa di San Pietro ad muricentum) e Poggio Mirteto (chiesa di San Paolo), con l’affresco della «Apparizione della Madonna dell’Oliva». Info: https://www.reteimpresesabina.it/la-via-dei-bianchi/. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

E i topi brindano ai 100 giorni senza assessore all’ambiente

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma