Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Attivazione per i posti nelle Rsa pubbliche: a Rieti ne spettano 80

Alessio D'Amato
1 Minuto di Lettura
Lunedì 4 Luglio 2022, 16:36

RIETI - «E’ stata firmata oggi la delibera per il quadro programmatorio dell’attivazione di 1.000 posti di Rsa pubbliche di cui 550 nell’area metropolitana romana, 180 a Latina, 80 a Rieti, 150 a Frosinone e 40 a Viterbo. Di questi mille posti 220 saranno a carattere estensivo, 70 a carattere intensivo, 130 per disturbi cognitivi comportamentali gravi, 50 in regime semi-residenziale e 530 di mantenimento. Si tratta dell’intervento pubblico più importante messo in atto per quanto riguarda le Residenze sanitarie assistite (Rsa) che, assieme al potenziamento dell’assistenza domiciliare, è uno dei cardini della nuova Rete di prossimità. Gli immobili individuati sono tutti di proprietà pubblica o ex IPAB e questo permetterà anche una valorizzazione del patrimonio immobiliare pubblico», lo dichiara l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA