Rieti, escursione alla dolina
carsica di smeraldo

La dolina
di Samuele Annibaldi
3 Minuti di Lettura
Venerdì 4 Gennaio 2019, 18:22 - Ultimo aggiornamento: 18:26
RIETI - Una escursione che sa di magico quella in programma domenica a Roccantica organizzata dal gruppo  Sabina in Trekking. "Epifania a U'Revotano, la dolina di smeraldo!", è questa la proposta per una escursione alla scoperta dell’impressionante fenomeno naturale della dolina carsica del Revotano, dove, accompagnati da guide esperte si scenderà nella sua voragine verde-smeraldo.
 
LA LEGGENDA
Il Revotano (il rivoltato, il ribaltato) è una voragine, originatasi dal crollo della volta e delle pareti, che presenta delle spaventose proporzioni, 250 metri di diametro e circa 150 metri  di profondità, ed è una delle formazioni carsiche più grandi e più importanti dell’Appennino centrale. Caratterizzato da una folta vegetazione che ricopre la base del suo abisso e da enormi massi ciclopici e rocce crollate dette “terre rosse”. Questo luogo mantiene intatto il fascino che da sempre possiede, ed è legato ad un’antica leggenda popolare. Si narra infatti che dove si trova il Revotano sorgesse, in un’epoca imprecisata, il nucleo originario della medievale Roccantica; a causa dell'assoluta mancanza di religiosità dei suoi abitanti, il villaggio sarebbe stato fatto sprofondare, dando vita all’immenso inghiottitoio.
 
IL PROGRAMMA
L'escursione partirà dal borgo medievale di Roccantica e ci si  inoltrerà da subito nel bosco di lecci, roverelle, corbezzoli, querce e faggi, per poi discendere lungo l’alveo del torrente di Galantina dove si potranno visitare  i resti di un antico mulino ad acqua. Si riprende poi l’escursione  risalendo la montagna fino a giungere in un affaccio sul vuoto della dolina. Poi si discende nel suo abisso, catapultati in un mondo dominato da una copertura di muschio che riveste ovunque, dagli enormi massi alle rocce e gli alberi. Particolare la luce solare che con i suoi raggi si farà largo tra gli alberi creando sulla vegetazione una varietà di sfumature di verde e che cambierà continuamente la visione. Durante l'escursione sosta per il pranzo, dove gli organizzatori prepareranno una grigliata (sia per carnivori che per vegetariani) cucinata rigorosamente alla brace.  

Le prenotazioni obbligatorie  vanno inviate tramite la messaggistica di facebook  a Stefano Aperio Bella oppure con un messaggio di WhatsApp o Sms al numero 327.9308192 entro le 16 di Sabato 5 Gennaio 2019.
Il ritrovo domenica 6 Gennaio 2019 a Casperia, Piazzale Oddo Valeriani.
© RIPRODUZIONE RISERVATA