“Rischio sismico: Cosa sappiamo e come difenderci”, il 22 aprile convegno al Polo di Santa Lucia

“Rischio sismico: Cosa sappiamo e come difenderci”, il 22 aprile convegno al Polo di Santa Lucia
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 20 Aprile 2022, 15:13

RIETI - Venerdì 22 aprile, alle 16, presso il Polo di Santa Lucia – Via Burò 6, Rieti – si terrà il convegno “Rischio sismico: cosa sappiamo e come difenderci”, promosso dall’Ordine dei Geologi del Lazio e dal Comune di Rieti con il patrocinio dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Rieti e dall’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Rieti.

L’urgenza di un piano nazionale per la riduzione del rischio sismico è sempre più evidente. La complessità tecnica, la ristrettezza di risorse nonché l’assenza di una scala di priorità sono spesso indicati come ostacoli primari per la realizzazione di tale obiettivo. Una buona notizia: il progresso scientifico-tecnologico ottenuto negli ultimi decenni nel campo della geofisica, geologia, sismologia, ingegneria strutturale e progettazione/rinforzo sismico delle costruzioni è stato significativo, con lo sviluppo di nuove conoscenze ed evidenze sul fenomeno sismico, ivi inclusi effetti near field e risposta sismica di sito, (lato domanda/pericolosità) nonché di tecnologie innovative per il rinforzo sismico di edifici esistenti e/o la realizzazione di nuovi edifici a basso danneggiamento (lato capacità/vulnerabilità) in cui si integrino sicurezza e sostenibilità.

Nel corso del seminario si darà una panoramica di tali recenti sviluppi di conoscenza e tecnologie, stimolando la discussione su prospettive ed opportunità per la realtà italiana.

Moderatore dell’evento sarà il geologo Leonello Serva. Di seguito il programma dei lavori.

16.00 – Apertura Lavori/Saluti istituzionali

Antonio Cicchetti (Sindaco di Rieti),

Antonio Emili (Assessore all’Urbanistica e Lavori Pubblici Comune di Rieti),

Vitaliano Pascasi (Presidente dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Rieti),

Stefano Eleuteri Coordinatore cultura ed eventi dell’ Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Rieti

Lucia Fortini(Vicepresidente dell’Ordine dei Geologi del Lazio)

16.30- Origine della sismicità in Italia

Carlo Doglioni - Professore Ordinario di Geodinamica presso Università “La Sapienza” di Roma e Presidente dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV)

17.00 - Terremoti ed effetti locali

Giuliano Milana - Primo Tecnologo presso l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV)

17.30 - Interpretazione degli effetti del sisma. La normativa del futuro

Massimo Mariani - Professore di “Miglioramento sismico, restauro e consolidamento del costruito storico" nel Master della Facoltà di Architettura di Ferrara e presso il Servizio Tecnico Nazionale della Protezione Civile

18.00 - Sicurezza sismica e sostenibilità: strategie e soluzioni di nuova generazione per una riqualificazione integrata del patrimonio edilizio

Stefano Pampanin - Professore Ordinario di Tecnica delle Costruzioni presso La Sapienza Università di Roma

18.30- La pericolosità sismica della Conca di Rieti

Leonello Serva - Già Direttore Servizio Geologico d’Italia di ISPRA. Oggi Consulente di Società di Ingegneria internazionali per la progettazione antisismica di opere nucleari

19.00- Discussione e conclusioni

La partecipazione darà diritto al riconoscimento di 3 crediti formativi per gli Ingegneri.

La partecipazione darà diritto al riconoscimento di 4 crediti formativi per i Geologi

© RIPRODUZIONE RISERVATA