La Residenza Multidisciplinare della Bassa Sabina ospita la performer Alessandra Simone

La Residenza Multidisciplinare della Bassa Sabina ospita la performer Alessandra Simone
3 Minuti di Lettura
Lunedì 27 Settembre 2021, 15:23

RIETI - La performer, regista e operatrice di teatro comunità Alessandra Simone è presente con il suo progetto "Solo al Femminile" presso la La Residenza Multidisciplinare della Bassa Sabina dal 25 settembre al 9 ottobre.

La Residenza di Alessandra Simone si svolgerà all'interno degli spazi del Teatro delle Condizioni Avverse e quelli messi a disposizione dalle Amministrazioni Comunali di Salisano, Montopoli di Sabina e Poggio Mirteto per cui sarà prevista una restituzione finale negli spazi deputati e incontri a scuola coadiuvati dal giornalista e CapoRedattore Luciano Lattanzi per Media & Sipario.

Alessandra Simone è una performer, regista e operatrice di teatro- comunità. Si diploma alla Scuola di Teatro di Bologna Galante-Garrone e alla Scuola di Cirko Vertigo. Si specializza come acrobata aerea alla Scuola Nazionale di Circo di Rio de Janeiro. Nel 2009 partecipa al workshop con Ariane Mnouchkine a Parigi. Frequenta il corso di teatro-comunità (diretto da Maria Grazia Agricola e Duccio Bellugi Vannuccini del Théâtre du Soleil) con la quale collabora tuttora. Come performer lavora in spettacoli di circo tradizionale e contemporaneo, produzioni teatrali e liriche. Dal 2015 conduce laboratori di teatro e autobiografia per l'Associazione Italiana Psicologi nel Mondo e per C.F.P. Spazio Psicomotorio S.R.L. Attualmente lavora come tutor presso l’Accademia professionale della Fondazione Cirko Vertigo, assistendo maestri e registi di calibro nazionale ed internazionale tra cui Peter James, Eric Angelier, Carlo Roncaglia, ecc.Nel 2019 consegue il “Certificat en dramatur- gie circassienne” organizzato da CNAC/ESAC. E’ la fondatrice di ACC PROJECT, un progetto sperimentale internazionale di ricerca sulla creazione circense a partire dall’autobiografia.

Solo al Femminile  è un progetto creativo di residenze artistiche “Casa del Circo Contemporaneo” sostenuto da Circo Vertigo e nato dalla Compagnia Ellissi Parallele, di cui Alessandra Simone ne è la fondatrice, regista e performer dal 2010 insieme a Zahira Berrezouga attrice italo-tunisina. Il progetto è già stato ospitato in residenza ad Arona grazie al progetto BRACT 2019 ed è stato selezionato per la rassegna Solo in Teatro presso il Caffè Muller di Torino. Si prevede la creazione di una performance di circo contemporaneo di Alessandra Simone da sola in scena con un Big Gym, dando spazio alla creazione di un vero e proprio monologo circense per donna sola. Solo al Femminile si colloca in continuità con il progetto della Compagnia Ellissi Parallele "Studio al Femminile". Se in quest'ultima produzione è stato affrontato il discorso della questione femminile attraverso il dialogo tra due donne appartenenti a generazioni diverse e dando particolare attenzione alla violenza che gli uomini esercitano contro le donne, in Solo al Femminile si intende approfondire la riflessione sull’identità di genere, tralasciando la visione solida “uomini vs donne” per approfondire il concetto di gender fluidity. 

Il Progetto residenziale è inserito all’interno dell’opera realizzata con il sostegno della Residenza Multidisciplinare della Bassa Sabina TerrArte 2021 in attuazione dell’estensione all'anno-ponte 2021 dell’Intesa triennale (2018-2020) MIBACT- Regione Lazio ai sensi dell’art. 43 “Residenze” del D.M. 27 luglio 2017, relativa ai progetti di Residenze artistiche.

Info: www.condizioniavverse.org  

© RIPRODUZIONE RISERVATA