Rieti-Reggina, il giudice decide
per lo 0-3 a tavolino e il - 1
in classifica. Ora saranno
5 i punti di penalizzazione

Martedì 19 Novembre 2019 di Marco Ferroni
RIETI - In attesa del "contro-closing" tra Curci e Italdiesel, il giudice sportivo ha da poco ufficializzato lo 0-3 a tavolino di Rieti-Reggina e comminato un punto di penalizzazione in classifica alla formazione amarantoceleste che al momento scivola a quota 11. Andranno poi considerati anche i 4 punti di penalizzazione attesi per il mancato pagamento degli stipendi di luglio e agosto e dei relativi contributi nel termini stabiliti.

LA SENTENZA
Il giudice sportivo osserva che la gara in oggetto non si è disputata per decisione del direttore di gara il quale, dopo aver constatato che il soggetto indicato come allenatore nella distinta presentata dalla società Rieti (signor Pezzotti Lorenzo) non risultava abilitato a ricoprire detta funzione né era provvisto di autorizzazione in deroga da parte della Lega, invitava la società Rieti a regolarizzare la propria distinta indicando un allenatore abilitato, - che trascorsi 45 minuti dall'orario di inizio di gara, a fronte della mancata regolarizzazione, l'arbitro non dava inizio alla gara. Rileva che appare comprovata la responsabilità della società Rieti che, con il suo comportamento omissivo, quale documentato dagli atti ufficiali, ha impedito la regolare effettuazione della gara; - che nella fattispecie, la società Rieti appare sanzionabile sia a norma del primo comma dell'art. 10 CGS, sia a norma del quarto comma del medesimo articolo, non essendosi la stessa presentata in campo (in condizioni idonee a disputare la gara) nei termini previsti dal regolamento. 

Di conseguenza delibera di sanzionare la società RIETI con la perdita della gara in oggetto con il risultato di 0-3 - di infliggere alla medesima società l'ulteriore sanzione della penalizzazione di un punto in classifica." © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sturni, Stefàno e Frongia: la corsa nel M5S che verrà

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma