Il Real Sebastiani beffato nel finale a Jesi 68-67. Si va a gara 4, domenica nelle Marche

Andrea Traini (foto Ufficio stampa Real Sebastiani)
5 Minuti di Lettura
Venerdì 21 Maggio 2021, 20:20

RIETI - Il Real Sebastiani Rieti manca il match point per chiudere la serie perdendo 68-67 al PalaTriccoli di Jesi. Padroni di casa bravi a rimanere agganciati alla partita fino all’ultimo, compiendo il sorpasso decisivo a pochi secondi dal termine. Niente da fare per Rieti che mantiene il controllo per tutti i 40 minuti ma viene beffata allo scadere. Tutto rimandato a domenica ore 18.00 con Gara 4, nuovamente al PalaTriccoli.


PRIMO TEMPO

Il primo possesso è per la Sebastiani con Paci che guadagna subito il primo fallo su tiro, 1/2 dalla lunetta per il torinese. E’ sempre il numero 15 di Rieti a segnare lo 0-3. Al pivot amarantocelste risponde il pivot marchigiano Quarisa che porta il punteggio sul 2-3 a 7′ e 20” dalla fine del primo quarto. Ferraro mette a segno dalla media e regala il primo vantaggio ai suoi, 4-3. Giocata di puro talento di Traini che segna con l’arcobaleno. Pochi secondi e viene lasciata un’autostrada a capitan Ndoja e primi due punti per il capitano della Real. Cacu Traini ci regala la prima strimpellata della sua chitarra segnando una tripla che vuol dire +6 Rieti, 4-10. Ancora un bel canestro di Paci in arretramento e dopo 5 minuti e mezzo di gioco il tabellone dice 4 a 12 per la Sebastiani. Paci è in grande spolvero e colpisce ancora. Ferraro risponde dai 6,75. Ndoja sbaglia dall’arco e poco dopo Giacchè dalla media avvicina i jesini a -5, 9-14. Jesi si riavvicina prepotentemente con la tripla di Magrini, ma Cena riporta Rieti immediatamente a +5. Piazzato di Giampieri e Aurora Basket a -3, 14-17. Ancora Cena in azione personale, 14-19. L’ultimo possesso del primo quarto è di Jesi ma i ragazzi di coach Ghizzinardi non lo sfruttano e i primi 10 minuti di gioco terminano con il punteggio di 14-19.

SECONDO TEMPO

La seconda frazione di gioco si apre con il two & one di Cocco, 17-19. Di Pizzo non ci sta e prima stoppa il n. 34 di Jesi, sul ribaltamento di fronte segna, subisce fallo e realizza il libero aggiuntivo, +5 Real. Giacchè dall’angolo spara e 20-22. Ancora Giacchè da dentro l’area firma il pareggio. Panzini riporta avanti i suoi dalla media, 22-24. Ferraro si guadagna due viaggi in lunetta ma fa solo 1/2, -1 Jesi. Grande azione in duetto fra Drigo e Paci con il palermitano che serve Paci, il centro non sbaglia, 23-26. Magrini da tre e di nuovo pareggio. Paci si guadagna un altro canestro e tiro e segna il libero, 26-29. Tecnico a Traini, Ferraro segna il libero, +2 Rieti. Lo stesso Traini segna e subisce fallo, il numero 26 reatino completa il gioco da tre, 27-32. Ferraro si riavvicina nuovamente grazie alla tripla di Ferraro, 30-32. Ndoja dalla linea della carità fa 1/2 e +3 Real. Altro tecnico, questa volta per la panchina reatina, Magrini mette a segno il libero e a 19 secondi dalla fine del primo tempo il punteggio è di 31-33. Ancora un fallo da parte della Sebastiani a bonus ampiamente scaduto, Magrini sbaglia il primo ma mette il secondo, 32-33 a 7” dall’intervallo. Il +1 della Real si mantiene fino alla sirena che vuol dire riposo lungo per le due compagini.

SECONDO TEMPO

Si rientra in campo e Paci si conferma in palla con un altro canestro, 32-35. Sempre il centro reatino che colpisce ancora, 32-37. Ndoja una super giocata in step back, 32-39. Un bel canestro di Ferraro riavvicina Jesi ma una grande penetrazione di Traini concede nuovamente il +7 a Rieti. Ndoja si scalda sempre di più e spara la sua prima tripla, +10 Real. Giacchè risponde e Jesi a -7. Il capitano della Sebastiani sfrutta un’ingenuità dei marchigiani e segna il 37-46. Cocco da sotto e Jesini ancora a -7. Ndoja è on fire in questo secondo tempo e con un canestro da due porta il punteggio sul 39-48. Magrini subisce fallo su tiro da tre e fa 3/3 dalla lunetta. Altro fallo di Rieti, Cocco dai 5,8 fa 1/2. Sempre Cocco che segna in contropiede, Aurora Basket a -3. Traini illumina per Di Pizzo che non sbaglia, 45-50. Giacchè fa bottino pieno ai liberi e Jesi ancora sotto di 3. Un altro fallo con Rieti che ha scaduto il bonus, Giampieri fa 2/2 e porta i suoi a -1 ad un minuto dalla fine del terzo quarto. Panzini sfrutta il blocco di Di Pizzo e mette a segno un long two annullato però da Cocco. All’ultima pausa prima del quarto quarto il punteggio vede la Sebastiani avanti di uno, 51-52.

L’ultima frazione si apre con il canestro di Magrini che vuol dire sorpasso Jesi, 53-52. Di Pizzo guadagna fallo e con un 2/2 riporta avanti Rieti. Ancora il centro fiorentino che schiaccia a canestro e regala il +3 alla Real. Ferraro alza la parabola per superare Di Pizzo e segna un gran canestro, 55-56. Di Pizzo colpisce ancora con un po’ di fortuna, Panzini lo segue e in un amen la Sebastiani si trova avanti di 5. Dopo un paio di minuti bloccati dal punto di vista realizzativo è Basile a sbloccare la situazione con una bomba che vuol dire +8 Rieti, 55-63 a 4′ dal termine. Il solito Cocco riavvicina Jesi a -6, 57-63. Giampieri si guadagna fallo e dalla linea della carità fa 2/2. 3′ e 16” al termine e siamo sul 59-63. Giampieri da 3 e marchigiani a -1, 62-63. Fallo di Panzini su Valentini e il numero 20 jesino fa 2/2, sorpasso Aurora Basket, 64-63. A 50″ dalla fine Ferraro fa fallo su Paci che firma il controsorpasso con un 2/2 dalla lunetta. Magrini da tre e +2 Jesi. Traini in penetrazione subisce un altro fallo, 2/2 e pareggio sul 67-67 a 15 secondi dal termine. 3 secondi e fallo su Magrini, 1/2 e +1 dei jesini. I 3 secondi finali non bastano per un tiro e Jesi vince 68-67 Gara 3 allungando la serie.

IL TABELLINO:

AURORA BASKET JESI-REAL SEBASTIANI RIETI 68-67 (parziali: 14-19; 18-14; 19-19; 17-15)

AURORA BASKET JESI: Ferraro 14, Giampieri 9, Cocco 12, Valentini 2, Giacchè 12, Ginesi, Quarisa 2, Konteh, Memed n.e., Mentonelli n.e., Mancini n.e., Magrini 17. All. Ghizzinardi

REAL SEBASTIANI RIETI: Traini 12, Provenzani, Ndoja 12, Paci 18, Di Pizzo 11, Cena 5, Drigo, Basile 3, Visentin n.e., Panzini 6. All: Righetti.

ARBITRI: Lillo di Brindisi (BR) e Manco di San Giorgio a Cremano (NA)

NOTE: Cocco (J) uscito per 5 falli

© RIPRODUZIONE RISERVATA