Real Sebastiani ko, Finelli: «Brava Roseto, abbiamo pagato l'assenza di due lunghi»

Real Sebastiani ko, Finelli: «Brava Roseto, abbiamo pagato l'assenza di due lunghi»
2 Minuti di Lettura
Domenica 5 Dicembre 2021, 20:41 - Ultimo aggiornamento: 20:43

RIETI - Al termine della gara del PalaMaggetti, persa 91-68 dal Real Sebastiani, coach Alex Finelli fa la sua disamina sul match:

«Bisogna fare i complimenti a Roseto. Hanno giocato meglio di noi ed hanno meritato di vincere questa partita. Principalmente hanno tirato fuori una prestazione dall’arco, di altissimo livello. All’intervallo ci eravamo detti di alzare l’intensità in difesa e che non avrebbero continuato con questi ritmi. Invece anche nel terzo e nel quarto quarto Di Emidio e soprattutto Amoroso hanno continuato a colpire da fuori terminando rispettivamente con un 4/4 ed un 5/5. E’ logico che questo favorisce giocando in casa l’entusiasmo e l’energia del pubblico. Dal canto nostro, senza voler trovare scusanti, la mancanza dei nostri due lunghi (Ghersetti e Chiumenti), facciamo fatica a mantenere alta l’intensità su campi come questi, contro giocatori come questi. Sul lungo siamo calati e quando loro sono scappati via non abbiamo saputo reagire. In attacco abbiamo fatto fatica per merito dei loro cambi difensivi che non siamo riusciti a disinnescare per mancanza di centimetri ed esperienza sotto canestro. Ora dobbiamo mantenere il nostro morale alto, resettare la partita e pensare alla partita di mercoledì».

© RIPRODUZIONE RISERVATA