Rieti, finisce la telenovela Jesulito:
giocherà con l'Acqua&Sapone.
Il Real cerca laterale mancino.
Il punto sul mercato

Venerdì 19 Luglio 2019 di Jacopo Persico
Jesulito
RIETI - Si potrebbe parlare di sorpasso all'ultima curva, ma non è andata proprio cosi. Jesús Antonio Solano Otero, meglio conosciuto come Jesulito non vestirà la maglia del Real Rieti. E' arrivata infatti l'ufficialità del trasferimento all'Acqua&Sapone del laterale spagnolo.

Ricostruiamo la vicenda: il giocatore era praticamente del Real Rieti, ma a quanto pare il club reatino non era a conoscenza del fatto che quest'ultimo avesse già un accordo verbale con la società abruzzese. Non appena il patron Pietropoali ha tastato con mano la realtà dei fatti ha deciso di fare un passo indietro, lasciando che Jesulito si accasasse all'Acqua&Sapone. E' stato lo stesso Barbarossa, patron della società di casa a Montesilvano, nelle ultime ore a ringraziare pubblicamente il Real «per aver fatto un passo indietro, visto il rapporto di stima ed amicizia tra le parti».

Real che a questo punto tornerà sul mercato alla ricerca di un ultimo tassello da regalare a mister Duda, anche se al momento è azzardato fare qualche nome. L'identikit però sembra essere piuttosto chiaro e porta a un laterale di piede mancino. 

L'Acqua&Sapone invece dal canto suo, dopo essersi assicurata Jesulito, stando alle ultime indiscrezioni ha messo gli occhi sul pivot italobrasiliano del Fundao Guilherme Gaio. Il classe 1991 sarebbe il profilo individuato per sostituire il brasiliano Luakian. 

Mercato in continuo movimento anche per gli altri club di serie A. La Feldi Eboli ha annunciato l'acquisto del pivot classe 2000 Alessio Saponara. Il laterale classe '96 Diego Carducci, negli ultimi tre anni alla Tenax Castelfidardo, nella prossima stagione indosserà la casacca del Pesaro. Il Sandro Abate Avellino si assicura le prestazioni del Nazionale Under 17 Vincenzo Amirante, mentre il laterale brasiliano Johnny si trasfersice dal Sala 10 Zaragoza al Latina di Basile. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Romani pronti al rientro ma potrebbero ripensarci

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma