Rieti, Petrarca-Real non omologata:
i patavini presentano reclamo
per Lukaian. Pietropaoli:
«Ce lo hanno fatto tesserare
regolarmente, non penso
si configuri partita persa»

Venerdì 14 Febbraio 2020 di Mattia Esposito
Lukaian Baptista in azione contro Padova
RIETI - Petrarca Padova-Real Rieti è sub-judice. Per il momento quindi la formazione amarantoceleste non può godersi il successo rotondo per 8-1 ottenuto al PalaGozzano, con tanto di esordio e tripletta con Lukaian. Proprio lui, Lukaian Bapista, è al centro del ricorso presentato dal club veneto e arrivato in serata presso la sede del Real Rieti. Secondo la formazione rossonera la posizione dell'ex Cartagena risulterebbe irregolare e quindi bisognerà attendere il pronunciamento del Giudice Sportivo.

Immediata la replica della società amarantoceleste, affidata al patron Roberto Pietropaoli: «Ci hanno fatto regolarmente tesserare Lukaian, per cui non credo si possa configurare partita persa». Chiaro che uno dei temi è anche relativo alla gara di domani, perché in attesa della decisione del Giudice Sportivo, la posizione del pivot resta in bilico: «Stiamo valutando se farlo scendere in campo contro l'Aniene», ha commentato proprio Roberto Pietropaoli.

Chiaro che la vicenda potrebbe evolversi in maniera particolare. Il primo step è capire se la giustizia sportiva deciderà di accettare il reclamo del Petrarca Padova, perché a partire da questa decisione si aprirebbero nuovi scenari tutti da valutare.  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Che cosa fa litigare i negozianti e i padroni dei cani

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma