Rieti, orgoglio Real: buon 2-2
contro Pesaro. Festuccia:
«Grande cuore». Foto

Venerdì 22 Febbraio 2019 di Mattia Esposito
Jefferson protagonista del match (Foto Meloccaro)

RIETI - Il Real Rieti ha un cuore enorme. Arriva un pareggio in rimonta contro il Pesaro 2-2, una grande impresa, perchè tra infortuni, acciacchi e squalifiche il Real si compatta e tira fuori una prestazione di grande cuore.
 

 

Oltre agli assenti annunciati, ad inizio partita, si fa male anche Rafinha, con il Real che vede ridursi ancora le rotazioni. E' il Pesaro a comandare la partita nel primo tempo, e il vantaggio ospite firmato da Taborda, è meritato. Il Real si compatta dietro e concede comunque qualcosa, senza riuscire a trovare il guizzo giusto davanti. La formazione amarantoceleste allunga le rotazioni dando minuti a De Michelis oltre che ad uno straordinario Esposito, ed il primo tempo si chiude sullo 0-1.

Nella ripresa arriva subito il pareggio amarantoceleste con Jefferson, che buca Miarelli con una puntata. Nella ripresa il Real ci mette la solita abnegazione e, a differenza della prima frazione, riesce a trovare qualche spunto anche in avanti. Il pareggio però è una illusione brevissima, perché ancora Taborda infila sotto le gambe di Putano per l'1-2. Miarelli e Putano si superano con un paio di interventi super, poi il Real si gioca il portiere di movimento. Lo schema perfetto si materializza subito e Chimanguinho fa esplodere un PalaMalfatti rovente. Nel finale entrambe le squadre provano a vincerla: il Real tiene il portiere di movimento, Pesaro fa altrettanto, ma alla fine è 2-2.

«Questa squadra ha dimostrato grande cuore sopperendo alle mille difficoltà - dichiara mister David Festuccia - e ha reagito anche agli imprevisti incontrati durante la partita, a cominciare dall'infortunio di Rafinha. Questo ci ha permesso di dare spazio a De Michelis, un prodotto del nostro vivaio, che ci è stato di grande aiuto. Il pareggio è giusto, ma vista la partita abbiamo anche qualcosa da recriminare».

Una prova maiuscola del Real, di grande cuore, di orgoglio, da grande squadra. La sosta arriva al punto giusto, ora bisognerà recuperare energie fisiche e mentali in vista di un'altra sfida difficilissimo, quella contro l'Acqua&Sapone. 

IL TABELLINO
Real Rieti: Putano, Chimanguinho, Abdala, Jefferson, Rafinha, Esposito, Pandoli, Stentella, Bucci, De Michelis, Jeffe, Kakà, Nicolodi, Relandini. All. Festuccia 
Italservice Pesaro: Miarelli, Caputo, Salas, Taborda, Marcelinho, Del Grosso, Tonidandel, Fortini, Honorio, Canal, Borea, Mancuso, Guennounna. All. Colini 
Arbitri: Beneduce (Nola), Mazzone (Imola), Pisani (Aprilia), Ghiretti (Ciampino)
Marcatori: 2’17’’ p.t. Taborda (IP), 00’14’’ s.t. Jefferson (R), 00’43’’ Taborda (IP), 14’50’’ Chimanguinho (R) 
Note: ammoniti Jefferson (R), Chimanguinho (R), Caputo (IP), Putano (R), Marcelinho (IP), Honorio (IP); spettatori 550 circa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Folla al cimitero, per Prima Porta un giorno speciale

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma