Rieti, Coppa Lazio di Prima, tutto
pronto per il doppio derby sabino:
le aspettative di dirigenti e mister

Sabato 21 Settembre 2019 di Raffaele Passaro
RIETI - Si accendono i riflettori sulla coppa Lazio di Prima categoria. Domani, domenica 22 settembre, scenderanno in campo le quattro formazioni della nostra provincia, che daranno vita a due derby sicuramente combattuti ed emozionanti. Nel girone 3, Castelnuovo di Farfa ospiterà, tra le mura amiche, l’Atletico Canneto mentre la romana Orange Football Jus riposerà. Nel girone 11, invece, sarà Ginestra a giocare in casa: i ragazzi di mister Leoni affronteranno i biancorossi di mister Domenici, alla sua prima partita ufficiale da allenatore dei mirtensi. Il calcio d’inizio, per entrambe le gare, è fissato per le ore 11. Abbiamo interpellato mister e direttori sportivi circa le loro impressioni e le aspettative sulle gare di questo primo turno di coppa Lazio.
 
LE ASPETTATIVE
 
Atletico Canneto, Marcello Caprioli (Direttore Sportivo): «Ci aspettiamo una gara tosta, difficile ma al tempo stesso bella e stimolante. E’ la prima partita ufficiale della stagione e la giocheremo contro una rivale che ha meritato ampiamente il salto di categoria. Il ds del Castelnuovo è mio fratello, Giuliano: so bene della loro forza e di quanto possano mettere in difficoltà le formazioni avversarie. Noi non siamo al 100%: abbiamo cominciato tardi la preparazione, questo però non vuol dire che non affronteremo la gara con concentrazione e voglia. Non abbiamo defezioni, ma qualche acciacco c’è tra alcuni giocatori…non resta che dire “che vinca il migliore”!».
 
Castelnuovo di Farfa, Sandro De Angelis (Allenatore): «Cercheremo di onorare al meglio questa gara e tutti i futuri appuntamenti di coppa. Siamo ancora in preparazione, perciò ci può stare qualche problemino fisico. Ci aspettiamo una bella partita, nonché difficile. Ovviamente, vogliamo vedere nei nostri ragazzi dei miglioramenti sotto il profilo fisico e, soprattutto, tattico. Sarà una bella gara!».
 
Ginestra, Giancarlo Leoni (Allenatore): «Non stiamo benissimo ed abbiamo anche qualche infortunato, chi già si è portato dietro qualche acciacco prima dell’inizio della preparazione e chi se l’è procurato proprio in fase di preparazione. La nostra è una rosa di 22 giocatori e perderne 4-5 ci crea qualche difficoltà. Nonostante ciò, affronteremo l’impegno della coppa in modo serio e convinto. Affronteremo una bella squadra, allenata sicuramente bene dal mio amico mister Domenici. Sarà una gara diversa tra andata e ritorno, visto anche la differenza del terreno di gioco: il nostro campo è piccolo mentre il loro è nettamente più grande. Dovremo, perciò, giocare due gare differenti. Saranno due belle sfide!».
 
Poggio Mirteto, Antonio Domenici (Allenatore): «Sarà come il primo giorno di scuola, sia per la squadra che per me: per la società è la prima apparizione in coppa mentre per me è la prima ufficiale da allenatore su questa panchina… perciò, c’è molta curiosità da parte di tutti per capire bene il nostro potenziale. Andremo a giocare su un campo difficilissimo, lo scorso anno il più difficile assieme a quello di Bf Sport e Futbol Montesacro; Ginestra è una squadra notoriamente arcigna, molto attrezzata, ben guidata dal mio amico mister Leoni e che fa la categoria da molto tempo. Noi ci arriviamo un po’ “incerottati” non tanto per problemi fisici ma per cause di forza maggiore, a causa di vari impegni. Ci proveremo, cercheremo di fare del nostro meglio; sappiamo che sarà molto difficile, ma Poggio Mirteto è pronto!».
 
PROGRAMMA GARE, I TURNO COPPA LAZIO
Domenica 22, ore 11
Castelnuovo di Farfa-Atletico Canneto (arbitro Di Matteo di Roma 2)
Ginestra-Poggio Mirteto (arbitro Cinquepalmi di Roma 1) © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

´╗┐Autobus a Roma, le trovate degli utenti per sopravvivere ai disagi

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma