Rieti, giovane scrittore reatino
vince Premio Carlo Piaggia
Ricevuto dal sindaco

Lunedì 4 Luglio 2016
Emiliano Angelucci con il sindaco di Rieti Simone Petrangeli
RIETI - Un giovane scrittore reatino primo classificato nella sezione narrativa inedita del Premio Letterario Nazionale “Carlo Piaggia”, di Lucca.

Il sindaco Simone Petrangeli ha ricevuto questa mattina Emiliano Angelucci, un giovane scrittore reatino, esordiente, di 19 anni, maturando al Liceo Carlo Jucci di Rieti, primo classificato al Premio Letterario Nazionale “Carlo Piaggia” di Lucca con il romanzo inedito dal titolo “Il viaggio di Tito”. Il giovane ha ricevuto il primo premio assoluto per la sezione narrativa inedita e il suo romanzo, che contiene anche passaggi legati alla storia della città di Rieti, sarà pubblicato entro fine anno.
Emiliano Angelucci - si legge nelle motivazioni firmate da Oriana Rispoli - ha dato prova di possedere notevoli doti letterarie raccontando, con stile scorrevole e accattivante, le vicende biografiche di un personaggio presente nel Vangelo di Luca, chiamato Tito in talune fonti apocrife e poi santificato dalla Chiesa con il nome di Disma, ovvero “il buon ladrone” crocifisso sul Golgota alla destra di Cristo. La giuria del Premio Letterario Nazionale “Carlo Piaggia” gli ha attribuito il primo premio assoluto della Sezione narrativa inedita avendo dimostrato, con il suo romanzo, notevole maturità personale, ampia cultura storica, vivace immaginazione e abilità di romanziere. Ma anche per le doti dimostrate da Emiliano attraverso la scrittura che soddisfano pienamente l'intento principale del Premio, ovvero riconoscere, apprezzare e valorizzare, nei giovani, qualità fondamentali come la curiosità verso il tempo presente e verso il passato, la capacità di coltivare e approfondire le proprie passioni, l'interesse verso la letteratura e, non ultimo, l'amore per il viaggio e l'avventura. “Ho voluto incontrare Emiliano Angelucci – dichiara il sindaco Petrangeli – per complimentarmi per un riconoscimento di così alto valore che, oltre a valorizzare le sue doti di giovane scrittore, ci riempie di orgoglio. Ho invitato Emiliano, non appena il suo romanzo sarà pubblicato, a presentarlo a tutta la città”.

  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

“Book crossing”, a Roma a volte non funziona

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma