Consegnato il premio Euroferr a sei stazioni del Reatino

Consegnato il premio Euroferr a sei stazioni del Reatino
3 Minuti di Lettura
Martedì 24 Maggio 2022, 09:31

RIETI - L’Associazione Europea dei Ferrovieri ha consegnato, il 22 maggio, il Premio Euroferr nel Borgo di Stimigliano ai Sindaci della Sabina, Reatino e Abruzzesi. E’ stata una festa stupenda ed un vero e proprio successo. La consegna del Premio è avvenuta nella Piazza Leone Orsini di Stimigliano. Nella piazza, gremita di persone, sono stati premiati sia i Primi Cittadini presenti, e i loro rappresentanti, di Stimigliano, Fara in Sabina, Montelibretti (Roma), Poggio Mirteto, Forano per Gavignano, Antrodoco, Cittaducale.

L’Associazione Europea Ferrovieri ha concordato, con il Sindaco Vincenzo Giovagnorio, di consegnare il riconoscimento ( Diploma D’Onore) nella Sala Consigliare del Comune di Tagliacozzo. Anche nella Marsica ci sarà grande festa per il riconoscimento che il Premio Euroferr intende dare all’alta valenza Storica- Turistica-Ambientale ed Archeologica.

Tra le autorità erano presenti: Il Consigliere Regionale: Fabio Refrigeri (Commissione Bilancio della Regione Lazio); e la Consigliera, della Provincia di Rieti, Paola Trambusti (Turismo, Cultura e Rapporti con le associazioni), e con la loro presenza hanno voluto dare un significato molto importante che la Aec – con Mario Pietrangeli sta svolgendo per far conoscere a tutti la bellezza dei territori della Sabina-Reatina e Abruzzesi.

Era presente il Presidente Raimondo Chiricozzi del Comitato per la riapertura della Ferrovia Civitavecchia – Capranica – Orte. Sono state premiate anche le Associazioni con cui Aec ha stipulato Convenzioni di collaborazione: Nicola Sacco per Associazione Socio-Culturale “Francesco Sacco” - il Teatro Potlach di Fara in Sabina con l’attrice storica Nathalie Mentha - l’Associazione “Casa Sabina della poesia”, con Mario Grizzi ed il professor Biagio Cipolletta.

Dopo l’introduzione del Sindaco di Stimigliano, Franco Gilardi, ringraziando tutti gli intervenuti, ha accennato anche all’inaugurazione della nuova stazione ferroviaria di Stimigliano avvenuta a Novembre. Il Sindaco ha preso l’impegno con il Consigliere Nazionale Aec, Mario Gen. Pietrangeli, di affiggere una targa del riconoscimento del Premio Euroferr nella stazione di Stimigliano. Successivamente è intervento Mario Gen. Pietrangeli che ha spiegato, in modo esaustivo, il significato del Premio Euroferr, annunciando che analoghe di iniziative verranno portate anche in Francia – Svizzera – Slovenia, a partire dal 2024.

Lo scopo di questo Premio Ferroviario Europeo Euroferr è quindi quello di far conoscere le peculiarità di queste stazioni e del loro territorio (piccole stazioni belle e con intorno grandi tesori storici turistici ambientali e archeologici). La denominazione "Euroferr" è l'attestato d'onore, con il quale l'Aec Italia identifica l'impianto e che viene consegnato ai Sindaci per evidenziare l'importanza europea che lo stesso merita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA