Rieti, spacciatore straniero denunciato dalla polizia

Polizia
2 Minuti di Lettura
Martedì 23 Novembre 2021, 11:02

RIETI - Gli Agenti della Squadra Mobile della Questura di Rieti hanno denunciato in stato di libertà il cittadino albanese R.A., di anni 20, resosi responsabili del reato di detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Gli investigatori della Polizia di Stato, nell’ambito dei servizi di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, che hanno interessato, in particolar modo, le vie del centro storico cittadino ed i luoghi della movida reatina, hanno individuato, nei pressi del Ponte pedonale di Piazza San Francesco, un giovane che, provenendo da Piazza Cavour, con una andatura sostenuta ed un fare sospetto, manteneva saldamente la mani in tasca come a voler nascondere qualcosa.

Gli Agenti della Polizia di Stato, insospettiti da tale atteggiamento innaturale, lo hanno immediatamente bloccato, nonostante il ragazzo avesse tentato di fuggire non appena accortosi dell’intenzione da parte degli uomini della Questura di Rieti di sottoporlo a controllo.

Il giovane fermato è stato identificato per il ventenne albanese R.A. e trovato in possesso di tre involucri di cellophane, contenenti quasi due grammi di cocaina, che lo spacciatore aveva occultato all’interno della sua bocca.

Nel suo portafogli gli Agenti della Polizia di Stato hanno, inoltre, rinvenuto e sequestrato oltre 1300 euro in banconote di vario taglio, probabile provento delle sue attività di spaccio.

R.A. è stato pertanto denunciato in stato di libertà alla locale Autorità Giudiziaria, davanti alla quale dovrà rispondere del reato di detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA