Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

“Il paradiso del bello e naturale”, ecco le vincitrici dell'estemporanea di pittura della Riserva

“Il paradiso del bello e naturale”, ecco le vincitrici dell'estemporanea di pittura della Riserva
3 Minuti di Lettura
Lunedì 8 Agosto 2022, 16:46

RIETI - Domenica 7 agosto, organizzata dalla Riserva Naturale dei Laghi Lungo e Ripasottile, l’estemporanea di pittura “Il paradiso del bello e naturale”, ha visto l’adesione di ben 14 partecipanti che sparsi nel verde della Sorgente di Santa Susanna e zone limitrofe si sono cimentati nella realizzazione di un’opera che rappresentasse scorci paesaggistici e naturalistici dell’Area Protetta.

La mostra, allestita negli spazi del Museo della Civiltà Contadina, struttura conosciuta anche come Casale Rinaldi, nel Comune di Rivodutri e di proprietà della Riserva, ha dato la possibilità agli ospiti di ammirare le opere realizzate e in primis alla giuria di decretare i vincitori dell’edizione 2022.

A selezionare i vincitori è stata una giuria d’eccezione composta da grandi artisti e personalità della cultura esperti del settore: Gianni Turina, Enrico Di Sisto e Luca Vannozzi.

Tutto al femminile il quartetto di pittrici che si sono aggiudicate i premi.

Il primo premio è stato assegnato a Luigia Brocchieri, con la seguente motivazione: «L’artista nell’opera ha interpretato con ottima armonia di colori il paesaggio della Riserva».

Il secondo premio è andato a Simona Bernardini, con la seguente motivazione: «Opera equilibrale che esprime gioiosità e leggerezza in rapporto all’ambiente».

Il terzo premio è stato attribuito a Maria Rita Rossi, con la seguente motivazione: «L’opera racconta l’armonia tra il lavoro dell’uomo e il paesaggio cromatico».

Il quarto premio è stato attribuito ad Agnese Melchiorri, con la seguente motivazione: «L’opera scompone il frammento del paesaggio con giusti accostamenti del colore».

La menzione speciale è stata riservata alla pittrice Maria Riccarda Gunnella ed al pittore Architetto Marcello Mari.

Le opere vincitrici resteranno di proprietà della Riserva.

“In continuità con le edizioni degli anni scorsi, dichiara la Direzione, anche quest’anno abbiamo svolto il contest con l’intento di valorizzare la Riserva e siamo soddisfatti della numerosa partecipazione. Un ringraziamento alla Regione Lazio che ha stanziato i fondi per gli eventi estate 2022 - VIVIPARCHIDELAZIO, alle scuole di pittura “L’altro Studio” di Alessandro Melchiorri e “La Schola” di Franco Bellardi, alla sezione Soci Coop Sabina, COOP Centro Italia e a tutti coloro che hanno reso possibile, in poco tempo, questo importante risultato".

Hanno partecipato in ordine d’iscrizione: Maria Rita Rossi, Simona Bernardini, Maria Riccarda Gunnella, Luigia Brocchieri, Marcella Francucci, Colomba Martellucci, Giovanna Lefcaditi, Marcello Mari, Francesca Merloni, Agnese Melchiorri, Ivana Bellucci, Gianna Petrongari, Gianna Vallocchia e Maria Letizia Del Monte.

Tutti gli artisti hanno partecipato rendendoci partecipi della loro creatività e del piacere di ritrovarsi tutti insieme per trascorrere una giornata immersi nella natura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA