Rieti, partorisce in macchina in un parcheggio di Passo Corese: mamma e neonato soccorsi, stanno bene

La giovane coppia di sabini era uscita di casa per recarsi all’ospedale Gemelli di Roma

Rieti, partorisce in macchina in un parcheggio di Passo Corese: mamma e neonato soccorsi, stanno bene
di Raffaella Di Claudio
2 Minuti di Lettura
Giovedì 17 Febbraio 2022, 11:52 - Ultimo aggiornamento: 12:38

RIETI - È nato alle 8 di oggi 17 febbraio in largo Gramsci a Passo Corese, nell’automobile di mamma e papà. Si chiama Giordano, sta bene e ora si trova nell’ospedale romano di Villa San Pietro insieme alla mamma, in piena salute anche lei. La giovane coppia di sabini era uscita di casa per recarsi all’ospedale Gemelli di Roma, ma quando sono arrivati nella prima frazione di Fara Sabina, la ragazza si è accorta che non avrebbero fatto in tempo.

Partorisce nell'auto con il pilota automatico. «Nato il primo bambino Tesla al mondo»

Roma, bimba nasce in taxi grazie all'autista che si improvvisa ostetrico

Quindi hanno fermato l’auto nel parcheggio di via Gramsci e hanno chiesto aiuto ad alcuni venditori ambulanti che stavano allestendo i propri banchi nel mercato settimanale di Passo Corese. Da lì è partita la chiamata al 118 e in pochi minuti è arrivato l’equipaggio dell’Heart Life Croce Amica di Passo Corese composto dall’autista Gabriele Albuccetti, dal soccorritore Simone Mei e dall’infermiera Gloria Di Bari. Quando sono giunti nel parcheggio, Giordano era già sulla pancia alla mamma. Gli operatori del 118 hanno effettuato le prime manovre post nascita, il clampaggio del cordone e predisposto il trasferimento mamma e figlio in ospedale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA