Panchina rossa danneggiata. Il Pd: «Gesto inqualificabile»

Martedì 8 Dicembre 2020
Panchina rossa danneggiata. Il Pd: «Gesto inqualificabile»

RIETI - La segreteria cittadina del Partito Democratico della città di Rieti in merito al danneggiamento della panchina rossa posta un anno fa dal Centro Antiviolenza Angelita a Largo Bonfante «condanna come inqualificabile un gesto offensivo per tutte e tutti i cittadini».


«Un’azione stupida e insensata dimostra ancora di più l’importanza dell'attività di sensibilizzazione del Centro Antiviolenza Angelita nelle sue molteplici iniziative contro la violenza verso le donne. Una battaglia evidentemente sempre attuale da sostenere con tutte le nostre forze. L’atto vandalico che si è consumato è una offesa gravissima alla memoria delle donne vittime di violenza e a tutti coloro che ogni giorno lottano per farsi rispettare e per far rispettare le persone più deboli. Il Pd di Rieti sente il dovere morale di contribuire a smuovere le coscienze in favore di un cultura che punti alla parità di genere».


«Proponiamo che l'Amministrazione Comunale installi una panchina rossa in tutti i quartieri e frazioni della nostra città».

© RIPRODUZIONE RISERVATA