Kienergia al completo cerca il bis contro San Severo, Contento in forte dubbio. Le aspettative di Rossi e Lardo

Mercoledì 2 Dicembre 2020 di Lorenzo Santilli

RIETI - Torna in campo la Kienergia Rieti, di scena questa sera al PalaSojourner (ore 20.00), dove ospiterà l'Allianz Pazienza San Severo: anticipo del quinto turno del girone Rosso di serie A2. Si tratta della seconda uscita stagionale degli uomini di coach Rossi, che con una vittoria raggiungerebbero Napoli e Scafati in vetta alla classifica. L'allarme Taylor è rientrato, l'organico è al completo e stasera la Npc non può regalarsi passi falsi, ma la sfida con San Severo per Pepper e compagni è da massima allerta: i pugliesi infatti battendo Pistoia hanno riscattato il brutto esordio di Latina, prendendo consapevolezza dei propri mezzi. Rieti arriva all'appuntamento di stasera sicuramente più riposata, ma per battere San Severo servirà ugualmente una gara di livello: non mancano infatti nel roster pugliese qualità ed imprevedibilità, viste le presenze di Ogide, Ikangi, l'ex Npc Mortellaro e Contento, fortemente a rischio per stasera, ma gli occhi puntati saranno tutti per l'uomo di maggior talento della formazione di coach Lardo,  Andrè Jones. La play/guardia americana è la stella della squadra e domenica ha condotto i suoi al successo contro Pistoia, chiudendo con 24 punti e 32 di valutazione. Sfida dal sapore particolare e ricca d'emozione per Lino Lardo: in sella alla Nsb Rieti dal 2006 al 2009, guida i pugliesi dallo scorso gennaio e torna a Rieti d'avversario a distanza di due anni dall'ultima volta, stavolta con il silenzio del PalaSojourner che non potrà regalargli il meritato omaggio.

Le aspettative

Alessandro Rossi, coach della Npc Rieti:«Ci siamo preparati bene ed abbiamo tanta voglia di giocare, dopo buoni giorni di allenamento. Abbiamo utilizzato la pausa per rimettere apposto alcune situazioni individuali di qualche giocatore acciaccato e speriamo che questa cosa ci dia un pizzico di energia in più per domani. Giochiamo contro una squadra in grande salute, che verrà qui carica di entusiasmo, oltre che allenati da grandissima esperienza. Sarà quindi una partita difficilissima, però siamo in casa, dobbiamo cercare di mantenere il nostro livello alto e migliorare quello di negativo che abbiamo messo in mostra con Pistoia, confermando invece le cose estremamente positive». 

Lino Lardo, tecnico di San Severo: «Affrontiamo una squadra solida, esperta e completa in tutti i ruoli. Giocano un basket essenziale, redditizio con diversi giocatori interessanti tra cui anche Tommasini e Pepper che conoscono molto bene la filosofia dell'allenatore. Se questo non dovesse bastare, oltre al fatto che sono avvantaggiati in quanto giocano in casa (purtroppo senza pubblico, ma dobbiamo adeguarci), bisogna considerare che domenica scorsa la NPC ha riposato mentre noi abbiamo disputato una partita molto dispendiosa. Importante per i miei ragazzi sarà, dunque, recuperare la brillantezza sia dal punto di vista fisico e mentale per poter affrontare nel modo giusto i nostri avversari. Ovviamente, ci baseremo sulle nostre certezze, partendo dalla difesa che tanto ha fatto bene contro Pistoia e che deve ripetersi in un Palazzetto storicamente difficile. Infatti, una delle chiavi della partita sarà: massima concentrazione nella fase di non possesso. Dopo l’analisi del match, vengono, ovviamente, le considerazioni ed i ricordi personali. Tornare a Rieti è sempre una grandissima emozione. Ho vissuto tre anni molto importanti della mia carriera ottenendo buonissimi risultati della promozione alla Coppa Italia fino ad arrivare – e come dimenticarli – ai due straordinari campionati in Serie A. Perciò, è un po’ come tornare a casa e sono felice di farlo per rivedere e salutare calorosamente tanti amici, nonostante una Società diversa rispetto alle mie passate stagioni. L’affetto per la città, il rispetto con la gente e la passione dei tifosi: per questo e tanto altro il legame con Rieti è sempre vivo».

Così in campo

Kienergia Rieti: 0 Tommasini, 1 Stefanelli, 2 Fumagalli, 5 Sanguinetti, 13 De Laurentiis, 14 Ponziani, 15 Sperduto, 25 Taylor, 33 Pepper, 93 Nonkovic. All. Alessandro Rossi

Allianz Pazienza San Severo: 1 Mortellaro, 5 Antelli, 6 Angelucci, 7 Buffo, 10 Contento, 12 Pavicevic, 14 Di Donato, 21 Jones, 24 Ikangi, 32 Ogide. All. Lino Lardo

Arbitri: Terranova (Fe), Costa (Li) e Salustri (Rm)

Classifica

Napoli 4

Scafati 4

Forlì * 2

Rieti * 2

Latina 2

San Severo 2

Cento** 0

Ravenna * 0

Chieti * 0

Ebk Roma * 0

Ferrara * 0

Stella Azzurra Roma * 0

Pistoia 0

* una gara in meno, * due gare in meno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA