Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Normative anti Covid violate, chiusa un'attività commerciale e sanzioni per 800 euro

Normative anti Covid violate, chiusa un'attività commerciale e sanzioni per 800 euro
1 Minuto di Lettura
Sabato 2 Aprile 2022, 11:27 - Ultimo aggiornamento: 11:28

RIETI - I Carabinieri del Nas di Viterbo, fino agli ultimi giorni di marzo, hanno effettuato una mirata attività di controllo del rispetto della normativa anti covid.

Nell’ambito di uno specifico servizio, disposto dal Comando Tutela Salute di Roma, mirato ad accertare il rispetto delle misure emanate per il contenimento dell’epidemia e lo svolgimento in sicurezza delle attività, sono stati controllati numerosi esercizi commerciali della provincia di Rieti.

Nel corso delle verifiche, effettuate unitamente ai Carabinieri dei locali Comandi Stazione, volte in via prioritaria alla verifica del possesso del “green pass” da parte di tutti i dipendenti delle attività ispezionate e del corretto utilizzo delle previste mascherine, sono emerse inosservanze delle misure di contenimento della pandemia in alcuni esercizi della provincia.

Nello specifico, sono state elevate sanzioni amministrative per un importo complessivo di 800 euro, per l’omessa installazione dei dispenser di prodotti igienizzanti e per aver consentito l’accesso all’interno dei locali di un numero di persone superiore a quello previsto. Per un esercizio è stata disposta la chiusura per 5 giorni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA