Rieti, morto escursionista al Terminillo: è scivolato in un canalone davanti agli amici

Rieti, morto escursionista al Terminillo: è scivolato in un canalone davanti agli amici
2 Minuti di Lettura
Venerdì 27 Dicembre 2019, 11:30 - Ultimo aggiornamento: 20:26

RIETI - Si chiamava Davide Pizzolato ed era residente a Dueville (Vicenza) l'escursionista 47enne morto oggi sul Terminillo, nel versante est in provincia di Rieti, che stava scalando assieme a tre compagni. Pizzolato era uno dei vicepresidenti del Cai (Club Alpino Italiano) di Vicenza, dove ricopriva anche il ruolo di responsabile della Commissione Sentieri.

Grande appassionato e amante della montagna era istruttore di alpinismo e molto spesso guidava gruppi di scalatori anche nell'affrontare cime più alte. In serata i suoi compagni e amici del Cai di Vicenza l'hanno ricordato con un saluto postato sulla pagina Facebook dell'associazione.

Pizzolato è scivolato da un canalone intorno alle 10. I soccorsi erano stati allertati dai compagni di escursione (rimasti illesi). Sul posto sono arrivati polizia, soccorso alpino, vigili del fuoco e 118. I corpo è stato recuperato intorno alle 11.45. A quel punto, allertato per tempo l'elicottero regionale del 118 Pegaso, è stato fatto arrivare in posto il medico di bordo che ne ha purtroppo constatato il decesso. Il corpo dello sfortunato escursionista, è stato poi riportato dai soccorritori su strada per essere consegnato poi alle autorità locali.
 


La morte del 46enne arriva dopo le tre vittime dei giorni scorsi sul Gran Sasso, due delle quali erano scalatori precipitati in cordata.
  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA