Rieti, Montagne del Cuore
tra solidarietà e scalate

Giovedì 12 Dicembre 2013
RIETI - Scalate e solidarietŗ nella IV edizione di Montagne nel cuore.

Sabato 15 dicembre, l'Auditorium Varrone ospita l'iniziativa curata dalla sezione di Rieti del Club alpino italiano, che prende il via alle 8.30 ed √® dedicata allo studio del trapianto del midollo osseo e alla sensibilizzazione per la donazione degli organi. Si parte con la testimonianza di un giovane di 26 anni, Giovanni Spitale, arrampicatore e alpinista, fotografo, laureato in filosofia, in attesa di trapianto di midollo. “Magari non trover√≤ la mia persona-medicina - ha scritto - ma sono sicuro che riuscir√≤ a trovare qualcuno che salver√† la vita a qualcun altro. I conti, allora, sarebbero almeno in pari. La giornata √® suddivisa in due sezioni, curate da Luigi Tarani e Ines Millesimi: la prima (dalle 8.30) √® formativa ed √® rivolta agli studenti (con crediti Ecm); la seconda sessione (dalle 16.30) ha un taglio pi√Ļ divulgativo, √® rivolta a tutti, con ingresso libero fino a esaurimento posti. Tra gli interventi, quelli di Metello Iacobini e Marco Vignetti, della biologa molecolare Angela Bonato. La giornata si conclude con la proiezione del film scritto da Erri De Luca, ambientato sulle Dolomiti, “Il turno di notte lo fanno le stelle”. Ultimo aggiornamento: 11:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani