Marco Graziosi e la consapevolezza ironica in “L’amore a tempo determinato”

Giovedì 12 Novembre 2020 di Lorenzo Quirini
Marco Graziosi e la consapevolezza ironica in “L’amore a tempo determinato”

RIETI - Lo abbiamo ascoltato innumerevoli volte omaggiare Rino Gaetano e altri grandi della canzone italiana, ma Marco Graziosi torna a ricordarci che ha molto più da offrire rispetto a delle cover. “L’amore a tempo determinato”, da oggi su Youtube, è il brano con cui il musicista reatino, classe ’73, anticipa il nuovo album in uscita a marzo 2021 per l'etichetta "Vrec/Audioglobe. La prima di 12 canzoni che sviscerano l’amore e le sue mille sfaccettature, con l'arrangiamento di musicisti di spessore già impiegati da Max Gazzè e Daniele Silvestri tra gli altri. 
Un testo significativo reso anche attraverso il video girato da Francesco Cabras, precedentemente al servizio di importanti artisti come Caparezza e Giorgia.

Graziosi, lei accosta l’amore al tempo determinato. È un binomio in cui si respira una certa disillusione… 
«Più che di disillusione, parlerei di “consapevolezza ironica”. L’amore a tempo determinato è un concetto che va un po’ allargato, non parla solo della storia d’amore, ma dell’esigenza e della difficoltà di inserire questo sentimento in tutti gli ambiti della vita. Viviamo un momento precario, non solo per la situazione che stiamo attraversando, ma anche per la mancanza di amore nei diversi ambiti della vita, dalla musica alla politica». 

Più o meno ogni cantautore ha la sua canzone d’amore e fino ad oggi la sua era “T’amo tanto”: possiamo parlare di un collegamento tra i due pezzi?
«Diciamo che a livello di concetti “L’amore a tempo determinato” potrebbe essere considerata un’evoluzione di “T’amo tanto”, dettata da una maggiore maturità e da una diversa visione della quotidianità». 

E per l’aspetto musicale?
«Credo ci sia stata una crescita: la produzione artistica è di Francesco De Nigris e Gianluca Misiti, tastierista di Daniele Silvestri, che si sono avvalsi di altri musicisti professionisti per realizzare l’album. Abbiamo voluto fare un lavoro diverso rispetto alla maggioranza dei dischi che escono adesso, senza “pompare” troppo il suono, ma mantenendo l’autenticità di quanto svolto in studio». 
 
Ed anche il video è parte integrante del brano… 
«Mi sono affidato a Francesco Cabras per questo e per i prossimi video in programma. La mia idea era quella di fare un concept album e di caratterizzarlo anche attraverso le clip, oltre che tramite le canzoni».

“L’amore a tempo determinato” segna la fine dei suoi spettacoli dedicati a Rino Gaetano?
«Ho fatto l’ultimo concerto di questo tipo a Pescara qualche mese fa, e non credo di farne altri. Però nel vinile, che uscirà a marzo, ci sarà anche una cover riarrangiata di un pezzo di Rino: è un saluto ad un artista straordinario e a tutto il lavoro fatto in questi anni».

Un'ottima scusa ler riscoprire anche altri brani inediti di Graziosi, quali "Eri Mia" e "Anche se io dormo" entrambe presenti su Youtube, che da oggi ospita anche "L'amore a tempo determinato" (Link https://m.youtube.com/watch?feature=share&v=Ne47R8RfpVcl )

Ultimo aggiornamento: 09:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA