MALTEMPO

Rieti, emergenza maltempo: frane,
smottamenti e danni nel Reatino

Domenica 3 Febbraio 2019
RIETI - Emergenze in città e nell’intero territorio provinciale legate al maltempo di queste ore tra frane, smottamenti e danni da acqua. Nella serata di ieri e nel corso della notte sono sati numerosi gli interventi da parte di polizia, carabinieri, vigili del fuoco e cantonieri della Provincia e dell’Anas. Lungo la via Ternana vecchia al km 41 le abbondanti piogge hanno allagato parzialmente la sede stradale sommergendo una parte della corsia.

Allarme anche a Magliano Sabina, in località Frangellini per un ampio smottamento di terra e detriti che hanno invaso la via Flaminia rimasta chiusa al traffico veicolare per alcune ore. Sul posto i carabinieri di Poggio Mirteto e il personale dell’Anas che ha provveduto allo sgombero dell’area dalla frana. Anche a Montasola fango e detriti hanno parzialmente invaso la sottostante sede stradale di via Piana.

Polizia, Anas e vigili del fuoco sono stati poi impegnati al km 1 della Salto-Cicolana all’altezza degli svincoli delle superstrade per Roma e L’Aquila: fango, detriti e radici di corpi vegetativi sono scivolati al suolo dalla scarpata e la zona è stata attenzionata fino alla messa in sicurezza da parte dei cantonieri in quanto l’erosione dovuta alla pioggia continuava a provocare movimenti di terreno. Sul posto anche un mezzo cingolato dei vigili del fuoco per la rimozione del materiale di risulta al fine di evitare rischi per il traffico veicolare in un punto solitamente utilizzato per la sosta delle auto dei pendolari.

Numerosi anche gli interventi per rami e alberi pericolanti in Sabina. Una squadra di pompieri partita dal distaccamento di Posta è invece intervenuta ad Amatrice in località Collemagrone per soccorrere una coppia di anziani la cui abitazione, un modulo abitativo provvisorio, è stato invaso da acqua e fango.      Ultimo aggiornamento: 10:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA