Rieti, gli appuntamenti del weekend in città e in tutto il Reatino

Lavinia Fiorani
6 Minuti di Lettura
Sabato 1 Ottobre 2022, 00:10

RIETI - Gli appuntamenti del fine settimana in tutto il reatino.

La stagione teatrale “10 Spettacoli per un Teatro”, giunta quest’anno alla sua XIII edizione, a Toffia fino al 26 novembre, nel complesso di San Bernardino, in piazza Lauretana 3, propone questa sera alle 20.30, uno spettacolo unico nel suo genere: “La storia non solo...Mia”. Un omaggio a Mia Martini di e con Lavinia Fiorani, che sarà accompagnata al pianoforte dal maestro Stefano Scartocci. L’appuntamento è organizzato da 33 Officina Creativa e, come vuole la tradizione, anche quest’anno gli spettacoli saranno seguiti da degustazioni tematiche, con prodotti tipici sabini, con il contributo di Regione Lazio Arsial. Lo spettacolo “La storia non solo...Mia” ripercorre la vita artistica di Mia Martini, detta Mimì. Un viaggio tra i ricordi, le emozioni e gli aneddoti più significativi della storia della grande artista, vita, amori e dolori di una straordinaria interprete della canzone italiana. Lo spettacolo di teatro e musica in acustico vede la narrazione a partire da quello che forse può considerarsi il più grande successo di Mia Martini, “Piccolo Uomo” (insieme a “Minuetto” e “Almeno tu nell’universo”), che proprio quest’anno compie 50 anni, fino al suo ultimo Sanremo. La storia dell’artista si fonderà con quella di Fiorani, che proporrà al pubblico anche i suoi brani inediti: uno spettacolo in cui, idealmente, le due artiste si incontrano e si raccontano. Lo spettacolo di questa sera è uno dei fiori all’occhiello della 13esima edizione della rassegna di teatro contemporaneo “10 Spettacoli per un Teatro”, la kermesse teatrale più longeva del territorio sabino, nel complesso conventuale di San Bernardino, in una chiesa/teatro del XIII secolo. Il biglietto per lo spettacolo ha un costo di 10 euro, oltre alla tessere associativa di 2 euro. Per l’acquisto di biglietti, abbonamenti o prenotazioni, occorre inviare una e-mail a: 33oc.teatro@gmail.com oppure tramite sms o whatsapp al numero 3479293552. I biglietti si possono acquistare - in base alla disponibilità - anche questa sera, prima dello spettacolo. Gli altri spettacoli in cartellone sono: l’8 ottobre “Silenzio assordante” della Compagnia Materiaviva; il 15 ottobre “La Maschera del silenzio Elizabeth”; il 22 ottobre “Diario di fabbrica” di Simon Weil; il 29 ottobre “Aò ‘mbè Jamme Jà”; il 5 novembre “Arte cantata”, con Raffaello Simeoni e Sandra Ciccotti; il 12 novembre “Essere noi non ci conviene”; il 19 novembre il monologo comico “La candidata”; il 26 novembre “Il vocabolario delle forme interiori”, ispirato alla figura di Adolf Wölfli.

Sagra con vista sul Turano, domenica, a Castel di Tora, dove si svolge la XXV edizione della specialità tipica del posto, gli strigliozzi. Si apre con uno dei piatti tipici della tradizione, l’autunno di Castel di Tora. Dalle 12 alle 17 e fino a esaurimento scorte, in un’area al coperto, sarà inaugurata la 25esima sagra degli strigliozzi: tradizionali maccheroni tagliati a mano, conditi con sugo al pomodoro, accompagnati dal vino e dalle altre specialità locali come i dolci tipici e il pane rigorosamente cotto a legna. I prodotti caratteristici saranno presenti negli stand lungo le vie del paese reatino sul lago del Turano. Gli strigliozzi sono una pasta di farina di grano duro, fatta a mano, seguendo le antiche ricette paesane e creata dalle mani delle donne del posto. Gastronomia protagonista anche a Rieti, in piazza Vittorio Emanuele II, dove va in scena il percorso gastronomico “TielloStreetto”. Una tre giorni enogastronomica, da oggi a domenica, con le specialità proposte dai vari chef e ristoratori nella piazza e spettacoli serali. L’ingresso è gratuito.

A Orvinio, il percorso enogastronomico, da piazza Garibaldi tra le vie del borgo, denominato “EnOrvinio”, dove sarà possibile degustare vini, birre artigianali e piatti, acquistare prodotti agricoli e artigianali nei mercatini, ammirare mostre e ascoltare musica. Presenti rappresentanti internazionali dello street food, la birra artigianale di microbirrifici d’Italia e del mondo e i dolci tipici italiani e internazionali. Info: 392/788149.

A Poggio Bustone, torna domenica la sagra della porchetta, 72esima edizione, anticipata, oggi, dalla cena medievale. La serata di oggi, dalle 20.30, vedrà la cena medievale “bono jorno bona gente”, nel centro storico, mentre in piazza Nassirya ci sarà la vendita della porchetta al taglio. Domenica, alle 9, l’apertura degli stand con la porchetta, dalle 11 gli incontri e dalle 15 gli spettacoli per tutte le età e per i più piccoli con Chiara e Martina. Alle 20.30, l’Orchestra Sole d’Italia.

Torna, per l’VIII edizione, “Book’s and cocktails”. «Leggere è uno dei possibili modi per prendersi cura di sé: in un mondo con ritmi pressanti come il nostro, la lettura, attraverso il contatto fisico con la pagina, rappresenta un’ancora di salvezza, un momento di pausa e riflessione, che diventa occasione irrinunciabile per ascoltarsi e per (ri)scoprire se stessi». Gli incontri proposti dall’Associazione Krisalidea, in collaborazione con Le tre porte, partono da queste considerazioni per offrire uno spazio di riflessione, a partire dalle pagine di un libro, in un ambiente informale. Ogni incontro sarà condotto da una professionista di Krisalidea: a partire dal libro scelto si guideranno i partecipanti in un percorso di riflessione sulle tematiche che emergeranno dai testi. Gli appuntamenti sono alle 20 a Le tre porte, in via della Verdura 22, a Rieti. Costo: 12 euro, incluso aperitivo. Info e prenotazioni: 320/6061501, e-mail: associazionekrisalidea@gmail.com. Dopo la partenza di giovedì con “Stai zitta” di Michela Murgia, ecco il programma. 27 ottobre: “La piccola farmacia letteraria” di Elena Molini; 24 novembre: “Niente di vero” di Veronica Raimo; 19 gennaio: “Specchio delle mie brame” di Maura Gancitano; 23 febbraio: “Io sono come un albero”; 23 marzo: special edition (in presenza dell’autrice) con “Introspezione” di Sueli Tosoni; 20 aprile: “Che libro sei?” - Il libro lo scegli tu; 18 maggio: “In compagnia del lupo” di Carlo Lucarelli; 8 giugno: “Queerfobia. Racconti, poesie e immagini di odio quotidiano” di Giorgio Ghibaudo e Gianluca Polastri.

Parte il Sabina musica festival 2022, con il primo appuntamento a Poggio Mirteto, “Canto d’Amore”, oggi alle 18, nella sala Elpidio Benedetti, con il soprano Angela Baek, Riccardo Brichi (oboe) e Tiziana Cosentino (direttrice artistica del festival) al pianoforte. La rassegna proseguirà fino al 6 novembre, facendo tappa all’abbazia di Farfa (il 15 ottobre), Collevecchio e Magliano Sabina. “Canto d’Amore” è un concerto nel quale verranno eseguite musiche di Schumann, Schubert e Cajkovskij.

Oggi, a Casaprota, il concerto dei Nefes, nella serata che inizia alle 20 a Il Gatto Rosso, con possibilità di cenare a base di specialità tipiche. I Nefes sono un duo di musica tradizionale di canti e musiche del Medio Oriente. La parola “nefes” significa “respiro” e ogni canto presentato nasce da una profonda ricerca musicale tra i luoghi delle varie culture, dai Balcani all’Asia Minore. Ogni brano narra di storie, territori e culture differenti. Sarà un viaggio tra i canti dell’Anatolia, della Grecia, del Kurdistan, dell’Armenia e del Medio Oriente. Il duo è composto da Anya (canto e percussioni) e Luca (saz, oud, bansuri, duduk). Per informazioni e prenotazioni: 324/9947465.

Da oggi, tornano le visite guidate a Palazzo Dosi a Rieti, nell’iniziativa “Invito a Palazzo”. Palazzo Dosi Delfini apre le sue porte grazie alla Fondazione Varrone nel complesso che si affaccia su piazza Vittorio Emanuele II.

Oggi, apertura straordinaria e visite guidate gratuite a cura dei funzionari della Soprintendenza alla Villa romana degli Aurelii Cottae a Cottanello, con ingressi alle 10 e alle 11.30.

Domenica visita a Collevecchio, Poggio Sommavilla e Cicignano, con guida da parte dell’archeologo Giorgio Filippi: appuntamento alle 9.30.

© RIPRODUZIONE RISERVATA