Rieti, gli appuntamenti del weekend in città e in tutto il Reatino

Stefano de Majo
5 Minuti di Lettura
Sabato 14 Agosto 2021, 00:10

RIETI - La commedia con Paolo Triestino su Lucio Battisti, la musica etno-jazz del fisarmonicista Germano Mazzocchetti e altri spettacoli nelle piazze animano la settimana di “Sentieri in Cammino”. Si parte con l’arte in piazza del Teatro Immagini di Ivan Tanteri, che oggi alle 21.30 animerà il centro storico di Poggio Moiano. Martedì 17 agosto a Pozzaglia Sabina, concerto dell’Art&Jazz Big Band, in piazza Santa Agostina alle 21.30. C’è poi la commedia “Eppur mi son scordato di me” di Gianni Clementi, con protagonista Paolo Triestino, in cartellone il 18 agosto alle 21.30 a Scandriglia (via Umberto I, nei pressi del Comune), con la vicenda di Antonio, cinquantacinquenne con la passione per Lucio Battisti. Un incidente lo ha privato di una parte di sé, cancellando i ricordi degli ultimi trent’anni, lasciandolo solo con le proprie memorie giovanili. Altro evento da non mancare il concerto Etno-Jazz del Germano Mazzocchetti Ensemble (Germano Mazzocchetti, fisarmonica; Francesco Marini, sax soprano e clarinetti; Paola Emanuele, viola; Marco Acquarelli, chitarra; Luca Pirozzi, contrabbasso; Sergio Quarta, percussioni), al Castello di Rocca Sinibalda il 19 agosto alle 21.30. Ingresso 5 euro per questi due ultimi spettacoli. Green pass e prenotazione obbligatoria per tutti gli spettacoli all’e-mail postmaster@sentieriincammino.com.

Prosegue la programmazione della VII edizione del Labro Festival, sotto la direzione di Piero Fasciolo. Tutte le esibizioni, previste per le 21, si svolgeranno in piazza Nobili Vitelleschi, nel pieno rispetto delle norme anti-Covid (è necessario essere muniti di Green pass). I prossimi appuntamenti in cartellone sono quello di lunedì 16 agosto con un viaggio nella cultura musicale afroamericana jazz e soul con l’Ensemble D’Altrocanto, che sarà seguito, il 17, da Roberto Pambianchi e la sua band che, sotto la produzione del Teatro Ghione, saranno protagonisti di una serata dedicata a Lucio Battisti, dal titolo “Battisti Legend”. Il 18 agosto spazio al concerto del Duo Synfonè, composto da Gabriele Pirrotta al flauto e Giovanni Rossi alla chitarra e accompagnato dalla voce recitante di Padre Renzo Cocchi. Giovedì 19, ancora musica grazie a Raffaello Simeoni, mentre venerdì 20 sarà la volta del Gran galà lirico “I tre tenori” con Michael Alfonsi, Germano Onofrio Del Prete e Maurilio Gazzelloni Ferretti. L’evento rappresenterà un omaggio al grande Enrico Caruso, a 100 anni dalla scomparsa. In caso di maltempo, tutte le esibizioni, a eccezione di quelle coreutiche, si svolgeranno nel teatrino Colle di Costa, situato poco prima di giungere al borgo di Labro.

Storie di lago sul Salto. Fino a domenica, con appuntamento alle 18, al Jump Waterpark (spiaggia di Borgo Vecchio), in compagnia di un’esperta guida ambientale, a bordo di pedalò, si navigherà sul lago del Salto (nella foto), ascoltando le storie legate a questo bacino artificiale. Al termine del giro (della durata di circa un’ora), degustazione di un aperitivo a bordo lago. Per info e prenotazioni 366/8249734.

“Francesco allodola di Dio”, di e con Stefano de Majo: una pièce divertente e poetica, altissima e umile al tempo stesso, nello stile tipico di Francesco. Questa sera alle 21.30, sul palcoscenico naturale di Greccio, gli artisti condurranno gli spettatori tra i versi e le note di un racconto che diviene inno al creato e alla vita. Cornice dello spettacolo teatrale sarà la piazza medievale di Greccio. Scritto e interpretato dall’artista Stefano de Majo, a rappresentare Francesco, con Marialuna Cipolla, chitarra e voce a interpretare Chiara, con le musiche dal vivo. Gli strumentisti che accompagneranno in esclusiva per Greccio lo spettacolo, proprio per l’importanza del luogo così intimamente legato a Francesco d’Assisi e dove nacque il primo presepe della storia, hanno spesso suonato in Europa e negli Stati Uniti in vari festival internazionali di Jazz. Ma è stato soprattutto quando lo si è rappresentato nei luoghi in cui il Santo visse episodi particolarmente importanti della sua fede, che lo spettacolo ha raggiunto livelli di profonda intensità, artistica e spirituale. «La data del 14 agosto, vigilia della festa più importante dell’estate - dice l’assessore alla Cultura del comune di Greccio, Fiorenzo Marchetti - sarà dunque un ulteriore momento di emozione per tutti i presenti che festeggeranno il Ferragosto a Greccio, sperando di poter tornare presto a vivere tutti insieme in serenità».

“La Bella Estate” di Casaprota va avanti tra spettacoli e iniziative fino al Ferragosto. Questa sera alle 21.30, musica e cabaret con l’orchestra Duo Moretti e, a seguire, da “La sai l’ultima?” e “Tu si que vales”, Raoul Maiuli. Domenica sera, l’Orchestra spettacolo Simona Quaranta. Ingresso agli spettacoli consentito solo col Green pass.

Per “Agosto a Montenero” è la settimana dei festeggiamenti di San Cataldo vescovo: questa sera, dopo la messa delle 19 in onore di San Cataldo, il concerto con Diana cover band. Domenica alle 19 sarà la volta degli artisti di strada e i loro spettacoli mentre alle 22.30 il concerto di Brian Riente Power Trio. Lunedì alle 18 la gara di poesia e alle 22 il concerto degli Area 765.

A Leonessa, oggi alle 17.30, il libro “Tenerello”, sui deportati del Quadraro, di Roberto Pulcini, alle 18.30 il concerto della Corale San Giuseppe e, in serata, il concerto di Danilo Sacco, per vent’anni la voce dei Nomadi. Domenica sera, “Giovanni Cacioppo show”, mentre lunedì pomeriggio i Giochi senza frontiera e, in serata, il concerto della Banda musicale Città di Leonessa.

Domenica torna la tradizionale Magnatrek di Ferragosto ai Pratoni e casette dei pastori a Cottanello, con l’Associazione Sabina in Trekking. Info e prenotazioni: 327/9308192 (Stefano): visita all’antica cava romana di marmo rosso e poi l’immancabile grigliata alla brace sui prati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA