Rieti, gli appuntamenti del weekend in città e in tutto il Reatino

Greccio
5 Minuti di Lettura
Sabato 10 Dicembre 2022, 00:11

RIETI - Gli appuntamenti del weekend in tutto il Reatino.

«Il mio non è coraggio. Nel mio vissuto c’è stata tanta sofferenza, ma nessun eroismo: siamo giornalisti, dobbiamo raccontare quello che sappiamo e dare alla gente gli strumenti per capire, è semplicemente il nostro lavoro». Paolo Borrometi, 39 anni, giornalista ormai da nove anni sotto scorta per le sue inchieste sulla criminalità organizzata ragusana e siracusana, arriva oggi alle 10 all’Auditorium Santa Scolastica di Rieti, per un incontro sulla legalità. Gli dissero che era solo l’inizio, nell’aprile 2014, quando venne aggredito da due uomini incappucciati che gli ruppero una spalla. Doveva fermarsi, smettere di scrivere «degli affari loro». Ma lui non ha mai smesso di raccontare, «perché un giornalista che smette di raccontare ciò che vede con i propri occhi non solo non farà bene il proprio dovere, ma avrà la responsabilità di non informare».

“Luci del Natale” a Mompeo. Oggi, mercatino di Natale all’interno del Castello Orsini Naro. Aperto per le visite, oltre al castello, anche l’osservatorio astronomico. Stand gastronomico a pranzo mentre il pomeriggio sarà allietato dalle musiche del Musì Trio (nella foto), composto da Maria Rosaria De Rossi (voce), Sandro Sacco (flauto traverso) e Paolo Paniconi (pianoforte), con il concerto “Quando la musica è cinema”. Per l’occasione riaprirà le porte al pubblico l’Auditorium San Carlo.

Oggi alle 12, a Vallecupola di Roccasinibalda, l’Università agraria di Vallecupola presenta il “Presepe dei Pastori”, allestito all’interno di una stalla, ai piedi del borgo medievale, che sarà possibile visitare fino al 6 gennaio 2023. Ci sarà la Banda musicale di Cottanello e dell’Associazione nazionale Alpini di Roma. Si comincia con la messa alle 10.30 poi l’inaugurazione del monumento ai Caduti da parte del sindaco di Roccasinibalda e l’apertura al pubblico del presepe. Dalle 13, degustazione del polentone preparato dalla Pro loco di Castel di Tora, la “padellaccia” realizzata dalla pro loco di Rocca Sinibalda, le lenticchie con salsicce preparate dall’Associazione “le Forche“ di Rigatti. A fare da cornice, la musica di Big Luciano Loreti.

A Rocca Sinibalda, domenica, la sagra della polenta in piazza della Vittoria: dalle 10 i mercatini di Natale, dalle 13 stand musicale e musica.

Mercatini di Natale, oggi, a Osteria Nuova, in via Vespucci, fino alla sera e domenica a Poggio Moiano, sempre dalla mattina alla sera. Alle 16, il concerto di Natale della Banda “Don Antonio Santini”, diretta da Marco Principessa.

A Greccio, oggi e domenica, la mostra mercato di artigianato e oggettistica per il presepe, dalle 10 alle 18, nel centro storico. Domenica, mercatino di Natale di Cittareale.

A Casperia, oggi, cantine aperte con mostre, presepi, stand gastronomici, caldarroste e vin brulé della Pro loco, dalle 11 alle 16. A seguire, spettacolo di marionette a filo presso l’arco di Sant’Amico. Domenica stand gastronomici, alle 14.30 la posta di Babbo Natale, alle 15.30 tombola all’aperto (in caso di pioggia in biblioteca comunale).

Oggi alle 17.30, a Piedelpoggio di Leonessa, accensione dei presepi itineranti mentre a Leonessa (Audiutorium Santa Lucia alle 21.30), Angelo Valori e Medit Voices in “A Merry Funk Christmas”.

A Stimigliano, oggi dalle 14, si inaugura all’ingresso del centro storico il paese del Natale, col Babbo Natale più alto d’Italia, spettacoli di majorettes, musica con la banda, palloncini e magia, presepi, letterine per Babbo Natale mostre e area food.

A Poggio Mirteto, domenica alle 17.30, nella Sala Elpidio Benedetti, il concerto della Banda comunale nazionale garibaldina.

A Toffia, oggi alle 20.30, “Il vocabolario delle forme interiori” chiude la XIII edizione di “10 Spettacoli per un Teatro”. Uno spettacolo di e con Pino Grossi, aiuto regia Bernardetta Lucchetti, video di scena Sofia Grossi. Lo spettacolo, in prima nazionale, conclude un’ideale “trilogia teatrale elvetica”, iniziata circa venti anni fa. I primi due spettacoli incentrati sulle figure di Philippe Jaccottet (poeta) e Alberto Giacometti (scultore) ponevano l’accento su due artisti che avevano scelto l’arte come valore dell’interiorità, l’arte come espressione e cura di sé. “Il vocabolario delle forme interiori” ribalta questo processo. Lo spettacolo è ispirato alla figura di Adolf Wölfli, “un pazzo” diventato artista suo malgrado, che iniziò a disegnare, scrivere e a comporre musica dopo la sua reclusione nell’ospedale psichiatrico di Waldau.

Cinema con “Sabina in Prima Fila - Il cinema dove non c’è”, rassegna realizzata con il contributo della Fondazione Varrone e il patrocinio della Regione Lazio, dal Centro di ricerca e sperimentazione metaculturale, in collaborazione con il Circolo Arci Succede in Sabina e la Rete Cultura in Sabina. La nuova programmazione propone due pellicole a Poggio Mirteto e a Monte Santa Maria. Oggi alle 21, alla Sala Benedetti di Poggio Mirteto, il film di Giuseppe Piccioni “L’ombra del giorno”, con Riccardo Scamarcio e Benedetta Porcaroli. Alla Casa del Cittadino di Monte Santa Maria, domenica alle 17.30, viene proposta la commedia di Leonardo Pieraccioni “Il sesso degli angeli”, con Sabrina Ferilli. Ingresso a 3,50 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA