Rieti, gli appuntamenti del weekend in città e in tutto il Reatino

Chiara Focaroli con l'ensemble strumentale
4 Minuti di Lettura
Sabato 30 Aprile 2022, 00:10

RIETI - Gli appuntamenti del fine settimana in utto il Reatino.

Si chiude oggi alle 18 al teatro Flavio di Rieti il Festival Arte ai piedi della montagna, promosso dalla Fondazione Flavio Vespasiano. Protagonista la voce di Chiara Focaroli accompagnata da un ensemble strumentale con Pietro Scasciafratte, Samuele Leuratti, Salvatore Erario e Mattia Latini. In scaletta, successi senza tempo, da Sergio Endrigo a “Stayn’ alive” da “La febbre del sabato sera” percorrendo un repertorio popolare.

Appuntamento oggi alle 21 al teatro Comunale di Poggio Moiano con Bruno Maccallini che presenta in anteprima assoluta lo spettacolo “Stasera ho deciso di venirmi a trovare per fare due chiacchiere con me stesso”. Si tratta del secondo appuntamento con “Sentieri in Cammino”, la rassegna di teatro e musica diretta da Massimo Wertmüller e organizzata da Paolo Di Reda, con il contributo della Regione Lazio, della Fondazione Varrone e di una serie di Comuni sabini. Lo spettacolo è ispirato alle opere dell’attore, sceneggiatore e musicista austriaco Fritz Grünbaum, interprete di molti film e autore di testi teatrali brillanti, vittime della shoah, nel campo di concentramento di Dachau. Uno spettacolo in cui il protagonista dialoga con se stesso, la sua arte intelligente parla con quella sciocca, la vittima con il carnefice. Una commedia agrodolce, dove la comicità scaturisce dalla consapevolezza della tragedia imminente che coinvolgerà l’autore e tutto il mondo. Musiche del maestro Pino Cangialosi, eseguite dal vivo dalla violoncellista Livia De Romanis. Info: 380/7565792.

Sempre oggi, alle 18, presso il Monastero delle Suore clarisse eremite di Fara Sabina, andrà in scena “Eduardo in 2 Atti” “Pericolosamente” e “Amicizia”, diretto e interpretato da Aldo Lops, con Marina Vitolo e Antonio Mirabella. Canzoni e musiche dal vivo con i Green & Ever di Silvia Lastilla. Si tratta di uno dei cavalli di battaglia di Aldo Lops. Per chi vorrà trattenersi a cena presso il Monastero, potrà aderire al pacchetto spettacolo + cena. Info e prenotazioni ai numeri 389/6793095 e 339/5318478.

Doppio spettacolo nel weekend al teatro Potlach di Fara Sabina, per la stagione di teatro contemporaneo e teatro ragazzi: oggi alle 21 lo spettacolo “Cantata dei giorni infami” a cura del teatro Bertolt Brecht. Domenica alle 17, “Marcovaldo - funghi in città”, a cura di Arterie Teatro. Info e prenotazioni: 0765/277080.

Fa tappa a Casperia, a Palazzo Forani, “Maria Stuart” di Friedrich Schiller. Il nuovo spettacolo di teatro itinerante, per la regia di Carlo Fineschi, in tournée nel Lazio fino al 29 maggio. Una produzione della Compagnia L’Albatro, in collaborazione con “Nutrimenti Terrestri” e con il contributo di “Nuovo Imaie”. La rappresentazione condurrà il pubblico in luoghi non convenzionali, come antichi palazzi nobiliari e castelli nel territorio del Lazio. Dopo il debutto di venerdì alle 21, repliche oggi, domenica e poi il 6, 7 e 8 maggio sempre a Casperia. Successivamente lo spettacolo sarà rappresentato nel castello di Riano e in altri luoghi del Lazio. La tragedia di Schiller, riadattata dal regista Fineschi, riguarda gli ultimi tre giorni di prigionia di Maria Stuart, regina di Scozia (1542-1587), con il dramma che ruota intorno all’antitesi amore-politica: da un lato il mondo di Maria, che è amore, bellezza, moralità e morte, dall’altro il mondo di Elisabetta I, che è politica, necessità, ipocrisia e trionfo apparente. La Compagnia L’Albatro porta in scena undici personaggi che, come fantasmi, trasportano lo spettatore nel 1587. Gli ambienti, i costumi, gli odori, il cibo e le candele che illuminano gli ambienti condurranno il pubblico indietro nel tempo rendendolo parte della storia: dalla buia prigione di Maria alle ricche sale di Elisabetta I, gli intrighi e i fatti di sangue che hanno fatto la storia. In scena Chiara della Rossa, Sara Allegrucci, Chiara Ricci, Adelmo Togliani, Matteo Bolognese, Alessandro Musto, Edoardo Ciuffoletti, Camillo Ventola, Davide Bardi, Carlo Fineschi, Luigi Cosimelli. Info e prenotazioni al 339/8701017, e-email: albatroteatro2018@gmail.com. Orari degli spettacoli: oggi alle 21, domani alle 19, domenica alle 18.30. Costo del biglietto 20 euro. Come nasce il teatro itinerante di Fineschi? «Tutto inizia dall’esigenza comunicativa e artistica di avvolgere lo spettatore e renderlo partecipe della storia a 360 gradi - spiega il regista. - Lo spettacolo itinerante è un viaggio sensoriale. Lo spettatore sfonda la famosa quarta parete per trovarsi in una nuova dimensione, in cui si immerge totalmente in una realtà diversa. Il tentativo è quello di far vivere un’esperienza totale, perdendo l’idea della divisione attore-spettatore. L’idea di entrare in un castello o in un palazzo d’epoca e improvvisamente ritrovarsi nel 1587 e viverci è stata la spinta per poter pensare a questa messa in scena di Maria Stuart».

Domenica torna la Festa di Primavera ad Amatrice. A cura di Comune e Pro loco, dalle 10, nelle aree dei centri commerciali. Dalle 10.30, il mercatino di prodotti tipici e artigianali, dalle 13 la degustazione degli gnocchi ricci.

© RIPRODUZIONE RISERVATA