Rieti, gli appuntamenti della domenica in città e in tutto il Reatino

Greccio
5 Minuti di Lettura
Domenica 5 Dicembre 2021, 00:10

RIETI - Gli appuntamenti della domenica in tutto il Reatino.

Uno dei momenti più attesi dell’anno a Rieti, con alcune modifiche e riduzioni per l’emergenza sanitaria, ma con tanti appuntamenti. Edizione 33 per Santa Barbara nel mondo, per celebrare la santa patrona di Rieti e Scandriglia. Un programma che è già partito la scorsa settimana dai luoghi della Santa, Ponticelli e Scandriglia, per arrivare a Rieti, fino a oggi, quando raggiungerà anche Amatrice, con l’organizzazione dell’Associazione Santa Barbara nel Mondo. Scandriglia, oggi, vedrà l’inaugurazione del percorso di Santa Barbara, con partenza alle 10, tappa a Rieti e arrivo ad Amatrice.

Venerdì è partito il programma della manifestazione a Rieti, con la tradizionale fiera, Oggi, alle 17, ad Amatrice, all’Auditorium della Laga, “concerto per la rinascita - Amatrice per non dimenticare”, con la Banda musicale del Corpo nazionale dei vigili del fuoco, diretta dal maestro Donato Di Martile, con il conferimento del Premio internazionale di solidarietà “Nel fuoco - Fondazione Varrone” a Fabrizio Curcio, capo del dipartimento della Protezione civile. Oggi, poi, verrà inaugurato un itinerario a percorrenza stradale, “La Via di Santa Barbara”: le macchine del Club Autostoriche Car di Rieti, presieduto dall’avvocato Costanzo Truini, si raduneranno per percorrere insieme il tratto che va da Scandriglia a Rieti.

Torna la tradizionale Fiera di Farfa con i prodotti agroalimentari della provincia di Rieti e del Lazio. Fino a oggi, nel borgo, appuntamento con le aziende del territorio ed espositori di Coldiretti. Nella sala polivalente, incontri e degustazioni dell’olio, mostra fotografica, torneo di scacchi e concerto dell’Orchestra Bellini di Roma. Presenti area food ed espositori di artigianato, antiquariato e collezionismo.

Continuano i grandi successi in scena al teatro San Michele Arcangelo di Montopoli di Sabina. Oggi alle 18, la rassegna organizzata dalla Compagnia Niente fischi si recita chiuderà il 2021 con uno spettacolo unico nel suo genere, “Manca solo Mozart”, scritto e diretto da Antonio Grosso e interpretato da Marco Simeoli. Uno spettacolo scelto a far parte del Festival del Teatro Italiano di New York e, successivamente, in tournée negli Usa. Marco Simeoli porta in scena la storia vera dell’antico negozio musicale di famiglia, di fronte al conservatorio di San Pietro a Majella, a Napoli, punto di riferimento delle attività musicali della città. Il testo, scritto e diretto da Antonio Grosso, dà voce anche a chi ha frequentato il negozio, come Matilde Serao, Roberto Murolo e Pino Daniele. Partendo da carte e spartiti ritrovati in un negozio sospeso nel tempo, si ripercorre la storia del nostro Paese. Dai meravigliosi anni della belle époque, a quelli bui della seconda guerra mondiale, fino al boom economico degli anni ‘70 e alla grande illusione degli anni ‘80, con Maradona, Troisi e Pino Daniele. Un negozio dove davvero sono passati tutti, manca solo Mozart. Info e prenotazioni: 389/6793095 o 339/5318478. Per chi vorrà, dopo teatro, si andrà a cena con gli artisti al Lucy Restaurant di Poggio Mirteto.

Greccio si prepara al Natale, ora con la mostra mercato e poi, dalla vigilia, con la rievocazione storica della Natività. Oggi inaugurazione ufficiale dell'edizione numero 23 della mostra mercato dell’artigianato e dell’oggettistica per il presepe: si potranno ammirare arte presepiale, artigianato artistico e natalizio, prodotti tipici, museo del presepe, sentiero degli artisti. Il mercato sarà presente fino all’8 dicembre, con orario dalle 10 alle 18. E la mostra mercato nel centro del Comune di Greccio, che lo organizza, sarà presente poi 11 e 12 dicembre, 18 e 19 dicembre, ancora dalle 10 alle 18. Quindi dal 22 dicembre al 6 gennaio, sempre dalle 10 alle 18, con alcune eccezioni per l’orario: il 24 e il 31 dicembre dalle 10 alle 14, il 25 dicembre e il primo gennaio dalle 14 alle 18.

E a ridosso del Natale, torna la rievocazione storica del primo presepe al mondo - a cura della Pro loco di Greccio, con il contributo del Comune e della Regione Lazio - che venne allestito a Greccio da San Francesco nel 1223. Nell’anniversario numero 798, le rappresentazioni sono in programma la sera della vigilia, il 24 dicembre, alle 22.30, quindi il 26 e il 28 dicembre alle 17.30. Le altre rievocazioni, a cui si può come sempre assistere da ampie tribune, sono fissate per il primo gennaio, il 2, il 6 e l’8 gennaio, con inizio sempre alle 17.30.

La rassegna “Sabina in Prima fila”, il cinema dove non c'è, presenta film in diversi comuni. Oggi pomeriggio alle 17, a Magliano Sabina, animazione col film “Mister Link”, mentre a Poggio Mirteto, alla stessa ora, un classico (rivisitato) per ragazzi, “Lassie torna a casa”.

Poggio Moiano, oggi, gli eventi conclusivi della celebrazione del cinquantesimo anniversario dell’Infiorata Artistica di Poggio Moiano, organizzati dalla Pro loco con il contributo del Comune e della Regione Lazio: proiezioni, mostre temporanee e un libro per raccontare la festa più tradizionale del paese.

Proseguono gli incontri del Contest di scrittura creativa a tema, organizzato dal Simbas e coadiuvato dalla casa editrice Funambolo. Tre i relatori: oltre a Raffaello Simeoni per la laude e canti religiosi, ci saranno Federico e Gabriele della crew Blessed Valley, che approfondiranno la canzone rap, e Paolo Santini che parlerà del canto a braccio. L'appuntamento con i Blessed Valley è oggi a Cottanello alle 16.30 al salone polifunzionale Aimone Onelli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA