La Kienergia ritrova la via del successo a Jesi: marchigiani ko 76-63

Michele Antelli
di Emanuele Laurenzi
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 8 Dicembre 2021, 20:05

RIETI - La Kienergia Npc Rieti cancella lo scivolone interno contro Ozzano di domenica scorsa e ritrova la via delle vittoria in quel di Jesi. Gli uomini di coach Gabriele Ceccarelli vincono al PalaTriccoli per 63-76, al termine di una gara dominata per larghi tratti, ma nella quale hanno rimesso in partita per ben 2 volte un avversario che sembrava essere andato ko.

Dopo un avvio ad altissima velocità, con il primo quarto finito 14-22, i reatini hanno continuato a spingere sull'acceleratore nella seconda frazione andando fino al 27-14 a 8'30 dall'intervallo lungo. A quel punto in casa reatina s'è spenta la luce, con Jesi che ha piazzato un parzialone di 16-0 volando sul 30-27, costringendo Rieti a non segnare per oltre 5'. C'è voluta tutta l'esperienza di Broglia per andare a prendere falli che hanno concesso a Rieti di muovere il tabellino dai liberi e poi la Kienergia ha ritrovato la via del canestro anche grazie ad un ottimo Timperi (10 punti nel primo tempo, 16 totali) andando al riposo sul 34-37.

Nel terzo quarto il copione è sembrato lo stesso, con una Npc stellare per 8', capace di volare fino al 29-53, salvo poi incassare un nuovo controparziale di 9-0 che ha rimesso i padroni di casa in campo, galvanizzati da una tripla di tabella a fil di sirena di Fioravanti per il 54-55. Brividi che sono spariti nel giro di pochi minuti nell'ultimo quarto, quando i reatini si sono aggrappati alle triple di Testa e ad un grande Antelli, scavando un solco che Jesi non ha avuto la forza di recuperare. La Npc vola con 5 uomini in doppia cifra, ovvero Timperi (16 punti), Del Tesa (15), Testa (11), Antelli e Broglia (10 a testa) e, soprattutto, con 11 triple (su 32) messe a segno nei momenti che contano. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA