ITALIA VIVA

Rieti, plausi e critiche sui social
per l'adesione dei due sindaci
sabini a Italia Viva. Tidei:
«Bella notizia per i territori»

Sabato 7 Dicembre 2019 di Samuele Annibaldi
RIETI - Dai social alle cariche istituzionali: ha ricevuto commenti la notizia dell’arruolamento da parte di Matteo Renzi  dei primi due sindaci della Sabina che hanno aderito a Italia Viva. Si tratta di Franco Gilardi sindaco di Stimigliano e Presidente del consiglio dell’Unione Dei Comuni della Bassa Sabina, e di Michele Concezzi  sindaco del comune di Torri in Sabina che ieri hanno annunciato la loro entrata in Italia Viva. Sui social, piazza virtuale ad iniziare da facebook, c’è come sempre chi plaude e chi critica.  

Marietta Tidei - Italia Viva
Dalla Regione invece, una nota della consigliera regionale del Lazio Marietta Tidei (Italia Viva) considera l’adesione dei sindaci della Sabina, e non poteva essere altrimenti, una bella notizia per i territori.  «Una bella notizia – dice la consigliera regionale Tidei- l'adesione a Italia Viva di Franco Gilardi, sindaco del comune reatino di Stimigliano e presidente del Consiglio dell'Unione dei comuni della Bassa Sabina, e di Michele Concezzi, sindaco di Torri in Sabina. Lavoreremo insieme nella consapevolezza che i sindaci costituiscono la prima linea con i cittadini e per questo l'arrivo di Gilardi e Concezzi è importante: Italia Viva è nata dalla volontà di rafforzare le risposte da dare ai problemi e alle esigenze dei cittadini. Anche nella provincia di Rieti lavoreremo con impegno e assiduità per assolvere a questo compito».
  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma