PASQUA

La “Pizza di Pasqua Collevecchiana” realizzata dalla finalista di Masterchef Irene Volpe

Venerdì 2 Aprile 2021 di Samuele Annibaldi
La “Pizza di Pasqua Collevecchiana” realizzata dalla finalista di Masterchef Irene Volpe

RIETI - Una pizza di Pasqua da grande chef quest’anno a Collevecchio dove nasce la “Pizza di Pasqua Collevecchiana”.

A realizzarla è stata Irene Volpe, finalista salita sul podio nell’ultima edizione di Masterchef, la quale partendo dall’antica ricetta della nonna Iole, nata e vissuta a Collevecchio, ha postato sul profilo Instagram   storia e tradizioni, ricerche, ingredienti, procedimento e lavorazione della tradizionale pizza pasquale, con tanto di foto del lavoro finito. Un omaggio alle origini della sua nonna in Sabina.

La storia

«Collevecchio è il paesino dove è nata e vissuta mia nonna Iole, in Sabina - scrive sul suo profilo Instagram  Irene Volpe la quale, a dispetto della sua giovanissima età, si è ritagliato un posto di prim’ordine nell’ultima edizione di MastrChef arrivando fino alla finalissima - qui a Pasqua si mangia la famosissima pizza di pasqua, che tutto è forchè una pizza. E’ un lievitato dolce, aromatizzato alla cannella, che però si accompagna sia col salato che con il dolce. Sono partita dalle svariate (troppe) ricette di mia nonna quasi tutte uguali ma comunque tutte diverse. Dopo giorni di intensa ricerca, sono arrivata ad una conclusione con una ricetta, che tuttavia va migliorata, ma che ha sapore e consistenza della nostra Pasqua». 

E’ nata così la “Pizza di Pasqua Collevecchiana” a firma di una delle protagoniste di MasteChef, Irene Volpe.         

© RIPRODUZIONE RISERVATA