Notte in ospedale per i due giovani feriti nel tentato investimento, indagano le forze dell'ordine

Martedì 20 Aprile 2021
Notte in ospedale per i due giovani feriti nel tentato investimento, indagano le forze dell'ordine

RIETI - Hanno trascorso la notte al Pronto soccorso dell'ospedale San Camillo De Lellis i due giovani reatini vittime dell'investimento tentato da una persone di poco più di quarant'anni, che era a bordo del proprio veicolo ieri in via Borsellino a Rieti. Uno di loro ha riportato una ferita lacero-contusa all'arcata sopraccigliare destra ed altre escoriazioni mentre l'altro ha riportato traumi e lesioni ad una gamba. I due giovani reatini, sui 30 anni, non sono in pericolo di vita nonostante abbiamo davvero rischiato grosso.

Decisiva sarà la giornata di oggi con i ragazzi che saranno ascoltati di nuovo dagli operatori della polizia per capire e ricostruire quanto accaduto ieri verso le 18 nell'area del Palazzo di giustizia in prossimità di un bar quando il 40enne, di cui non sono ancora state fornite le generalità, ha tentato di investirli mentre era alla guida del proprio automezzo forse per regolare "i conti" di un precedente diverbio.

Decisiva sarà la prognosi: se superiore ai quaranta giorni, la questura procederà d'ufficio, altrimenti su denuncia di parte.

Ultimo aggiornamento: 10:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA