Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Rieti, vittime della strada nel Reatino superiori che in tutto il 2021

Superstrada (foto d'Archivio)
2 Minuti di Lettura
Lunedì 8 Agosto 2022, 00:10

RIETI - La donna deceduta ieri è l’undicesima vittima sulle strade del Reatino nel corso del 2022, da gennaio a oggi: un dato allarmante, che significa che in poco più di sette mesi sono stati superati i decessi avvenuti in incidenti stradali nell’intero scorso anno. Nel 2021 gli incidenti stradali di rilievo furono 292 con undici vittime mentre, nel 2020, ne furono rilevati 268, con tredici morti. A ritroso nel tempo, dodici le vittime nel 2019 e 14 nel 2018. L’anno in corso, con una maggiore mobilità rispetto ai due precedenti con limitazioni per la pandemia, si è aperto con un incidente mortale a Maglianello sulla Salaria quindi, alla fine di gennaio, con un secondo sulla Turanense. L’11 aprile, in via dei Flavi a Rieti, in seguito a un malore, l’urto contro una pianta per il successivo decesso in ospedale, quindi i tre incidenti della prima metà di maggio: il 12 sulla Ternana poi a Sella di Corno e, a seguire, un secondo sinistro sulla Ternana, con due persone decedute. All’inizio di giugno, un uomo di 62 anni è deceduto in un incidente con il trattore a Montebuono e sempre con il trattore è deceduto un uomo di 77 anni a fine luglio a San Vincenzo. A metà giugno, a distanza di poco meno di un mese dal ricovero, è morto un uomo di 50 anni, coinvolto in un grave incidente stradale il 20 maggio al chilometro 61,200 lungo la Salaria per Roma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA