Rieti, la Giornata internazionale
dei diritti dell’infanzia
e dell’adolescenza fa il pieno
di presenze

Venerdì 22 Novembre 2019
RIETI - Grande successo per le celebrazioni della Giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza organizzata dall’assessorato ai servizi sociali del Comune di Rieti, in occasione dei 30 anni dalla firma della Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza.

Tutto esaurito, in mattinata, nella chiesa di San Domenico dove i bambini delle scuole primarie hanno presentato dei lavori a tema e hanno poi incontrato Consuelo D’Antonio, autrice del libro “Pigtheray”. Presenti anche le anziane ospiti della Casa di riposo antistante la Chiesa che hanno assistito alle esibizioni dei bambini. Al termine dell’evento è stato allestito all’esterno un piccolo spazio in cui i giovani hanno incontrato il “maialino Bacon”. Grande partecipazione anche in Sala Consiliare del Comune di Rieti, dove si è tenuto un incontro formativo di sensibilizzazione all’inclusione dei bambini disabili Visivi a cura del Centro Regionale Sant’Alessio e UICI, destinato alle educatrici dei nidi ed esteso agli studenti delle classi IV e V del Liceo Scienze Umane “Elena Principessa di Napoli” e dell’Istituto di Istruzione Superiore “Luigi di Savoia” indirizzo sociale.

Sempre in Comune è stato anche allestito lo spazio allattamento a cura dell’associazione Alma Mater, secondo quanto previsto dal progetto del Comune di Rieti “Naturalmente Bimbo” che punta a sensibilizzare e sottolineare l’importanza dell’allattamento al senso. Nel pomeriggio, presso il Nido Comunale “A.B.Sabin”, si è tenuto “La magia delle parole. Filastrocche, canti, poesie e ninnananne”, un incontro laboratorio per educatrici, bambini e genitori a cura dell’Ente di Formazione Anicia di Roma. Si tratta solo del primo di quattro incontri frontali e laboratori di avvicinamento e sensibilizzazione alla lettura che proseguiranno nelle prossime settimane e saranno rivolti a educatori e genitori.

Pienone anche presso l’Aula Magna dell’Istituto Magistrale, dove, in collaborazione con l’Assessorato alla cultura di Gianfranco Formichetti, è stato presentato il libro “Ai bambini non si raccontano bugie” di Raffaele Focaroli alla presenza di importanti relatori tra i quali magistrati, studiosi, avvocati, dirigenti scolastici e cittadini interessati alle tematiche in oggetto.

Nella stessa giornata è iniziata la distribuzione del Kit di benvenuto “Naturalmente Bimbo” presso la farmacia ASM 2, un’iniziativa nata dalla collaborazione tra Comune di Rieti, Asm, Alma Mater, Croce Rossa di Rieti, Lions Club Flavia Gens, Rotary e Centrale del Latte di Rieti.

«E’ stata una giornata eccezionale – commenta l’assessore ai servizi sociali del Comune di Rieti, Giovanna Palomba – la partecipazione delle scuole e della cittadinanza è andata oltre le più rosee aspettative a testimonianza della bontà dell’iniziativa che era nata con lo scopo di celebrare al meglio un importante anniversario, quello della firma della Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza. Impegnarsi per i giovani è un’attività che conduciamo ogni giorno e che deve coinvolgere sempre di più l’intera comunità, locale e nazionale».

La Giornata ha avuto anche il Patrocinio del Tribunale dei Minori di Roma.

  Ultimo aggiornamento: 15:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, mille guai e un miracolo: per Natale i turisti in aumento

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma