Il Consiglio comunale conferisce la cittadinanza onoraria a Gianni Letta e Sandro Giovannelli

Il Consiglio comunale conferisce la cittadinanza onoraria a Gianni Letta e Sandro Giovannelli
2 Minuti di Lettura
Lunedì 2 Maggio 2022, 13:43

RIETI - Il Sindaco di Rieti Antonio Cicchetti e il Consiglio comunale hanno conferito oggi, presso la Sala Consiliare del Comune di Rieti, le cittadinanze onorarie a Gianni Letta e Sandro Giovannelli.

Di seguito le motivazioni:

GIANNI LETTA

“Il Dott. Gianni Letta ha sempre riservato forte impegno e dedizione per la città di Rieti, che ama profondamente. È presidente onorario dell’associazione A.S.D. SCOPIGNO CUP RIETI, che da anni si occupa dell’organizzazione di due grandi eventi : la 29° SCOPIGNO CUP WORLD FOOTBALL TOURNAMENT UNDER 17, MEMORIAL MANLIO E LORIS SCOPIGNO e i PREMI NAZIONALI MANLIO SCOPIGNO E FELICE PULICI, che proiettano ogni anno Rieti a livello nazionale ed internazionale , con eventi unici a 360 gradi che includono in se sport, turismo, cultura e solidarietà, entrambi patrimoni e fiori all’occhiello della città di Rieti. Il Dott. Gianni Letta, inoltre, attraverso la Fondazione Flavio Vespasiano di cui è Presidente, ha ideato e porta avanti da anni il REATE FESTIVAL, il FESTIVAL DEL BEL CANTO, che ha proiettato Rieti nel corso degli anni nel panorama internazionale nel campo della musica e della cultura; un evento che ha visto oltretutto la partecipazione di importanti direttori d’orchestra tra i quali il grande Kent Nagano. Ha sostenuto attivamente la città di Rieti, a prescindere dalle ideologie politiche, come ultimamente intervenendo presso l’Amministratore Delegato di Intesa Sanpaolo al fine di scongiurare la chiusura di alcune agenzie della Città.”;

SANDRO GIOVANNELLI

“Manager di livello mondiale nell’atletica leggera, presente a ben 11 edizioni dei Giochi Olimpici, una carriera prestigiosa alle spalle, prima alla FIDAL e poi alla IAAF ove Primo Nebiolo, Presidente negli anni ’80, lo sceglie come principale collaboratore, Sandro Giovannelli, nato a Rieti il 4 dicembre 1936, patron del Meeting Internazionale di Atletica Leggera “Città di Rieti” per ben 45 anni ha permesso alla sua Città di farsi conoscere e apprezzare in tutto il mondo, realizzando un’operazione di marketing territoriale irripetibile”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA