Rieti, ruba nella borsa di una turista in spiaggia, giovane condannato a 8 mesi

Venerdì 2 Ottobre 2020

RIETI - Distraendola con futili domande, aveva aperto la cerniera della borsa di una villeggiante presso un noto lido balneare di San Benedetto poi, con professionale destrezza, le aveva sottratto dalla borsa lo smartphone, denaro, documenti e perfino le sigarette.

Prima però di riuscire ad allontanarsi dalla spiaggia, inseguito dai bagnanti e dall’addetto alla sicurezza del lido allertato dalle urla della donna che aveva notato il mal torto, era stato bloccato fino all’arrivo di una pattuglia.

S.F.M. classe 88, di origini romane ma abitante da anni nella provincia di Rieti, responsabile del furto, per quei fatti è oggi finito in manette. I carabinieri della stazione di Borbona infatti questa mattina lo hanno rintracciato in quel centro e a suo carico hanno applicato l’ordinanza di espiazione di pena emessa dal Tribunale di Ancona.

L’uomo, non nuovo alla commissione di reati, già noto ai carabinieri e già condannato per diversi reati che vanno dalla ricettazione alla detenzione illecita di stupefacenti, dalle lesioni personali al falso, è stato sottoposto alla detenzione domiciliare presso la propria abitazione dove ora dovrà scontare 8 mesi per il reato di furto con destrezza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA