Rieti, nuovo segretario della Fondazione Varrone:
piovono altre critiche sulla procedura

Giovedì 10 Ottobre 2019 di Massimo Cavoli
Palazzo Potenziani, sede
della Fondazione Varrone
RIETI - Nuove critiche sulla procedura che alla Fondazione Varrone ha portato alla nomina del nuovo segretario generale, in sostituzione di Mauro Cordoni, andato in pensione. A sollevarle è l’ingegner Ionni che definisce «legittime tutte le modifiche che l’organo ritiene opportune per una migliore gestione della Fondazione», ma parla però «di processo di nomina non giustificato e che non può essere condiviso».

IL SERVIZIO COMPLETO NELL'EDIZIONE DI RIETI DEL MESSAGGERO
IN EDICOLA OGGI, GIOVEDI' 10 OTTOBRE
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Noi, viaggiatori compulsivi con destinazione “ovunque

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma