Crisi politica a Fara Sabina, si dimette
anche Giacomo Corradini

Lunedì 25 Maggio 2020 di Raffaella Di Claudio
Giacomo Corradini

RIETI - Arrivano a Fara Sabina, un minuto prima della chiusura del protocollo, anche le dimissioni di Giacomo Corradini che rimette nelle mani del sindaco le deleghe a Urbanistica, Personale, Caccia e pesca. Prima di protocollarle ha atteso che arrivasse il sindaco Davide Basilicata per comunicarglielo a voce. 
Le intenzioni di Corradini e Paola Trambusti, la prima a dimettersi, entrambi membri del gruppo guidato da Roberta Cuneo, erano apparse da subito chiare. Finora entrambi si erano mai spinti a un gesto tanto forte. Nel momento in cui i fogli delle dimissioni sono arrivati in Comune, la formalizzazione era solo questione di ore. 

Lo scenario
Cosa succede adesso?
Basilicata potrebbe correre ai ripari accogliendo le richieste avanzate in queste ore dal gruppo di Cuneo sui temi del bilancia e aggiustando il tiro di scelte già assunte. Al contrario, in assenza di accordo, l'esperienza amministrativa del centrodestra farense iniziata con una vittoria assoluta è destinata a sfracellarsi in una fine altrettanto eclatante.

Ultimo aggiornamento: 13:47 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani