Rieti, il "Fai Brumotti per l'Italia"
farà di nuovo tappa a Orvinio

Martedì 18 Giugno 2019
Vittorio Brumotti a Orvinio nel 2018
RIETI - Al via l'itinerario «Fai Brumotti per l'Italia» 2019, 17 tappe per scoprire le bellezze del nostro Paese: tra queste, il prossimo 26 giugno, ci sarà nuovamente Orvinio, come nel 2018.

Il progetto si propone di raccontare in modo originale e spontaneo l'immenso patrimonio naturalistico artistico e culturale italiano: dal Bosco di San Francesco a Perugia a casa Noha a Matera, dalla Villa dei Vescovi a Luvigliano di Torreglia a Padova all'abbazia di Cerrate a Lecce, solo per citarne alcuni. Il percorso si concluderà martedì 4 luglio a San Giovanni Rotondo, la città che ospita le spoglie di Padre Pio. «È da tanto tempo che lavoriamo con il Fai, dal censimento dei luoghi del cuore, che ha portato lo scorso anno 2 milioni e 200 mila italiani a votare il proprio - ha affermato Fabrizio Paschina, executive director Comunicazione e Immagine Intesa Sanpaolo - In questo lungo percorso si è aggiunto Vittorio Brumotti, che porta gioia, sorrisi e voglia di curiosare ogni volta che tocca qualcosa. L'anno scorso è andata molto bene e quest'anno all'interno 1600 km che lui farà ci sono tre tappe importanti: la prima ad Orvinio, che si è classificato secondo nel Lazio per i luoghi del cuore, una tappa a Napoli, all'ospedale oncologico pediatrico dove abbiamo aperto un asilo nido per i bimbi lungo degenti, e il primo di luglio a Matera, che è la capitale della cultura quest'anno di cui siamo partner e dove abbiamo tante attività con loro». © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

L’incubo di vivere per 34 ore sulla barella al pronto soccorso

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma