Rieti, sorpreso a spacciare droga lungo la pista ciclabile: arrestato dai carabinieri

La merce sequestrata
2 Minuti di Lettura
Domenica 28 Novembre 2021, 11:20

RIETI - Continua incessante l’attività di controllo del territorio svolta dai Carabinieri della Compagnia di Rieti, finalizzata a contrastare la diffusione delle sostanze stupefacenti nel capoluogo. Nel corso di tale attività i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno tratto in arresto J.O., cittadino nigeriano, 25enne, colto in flagranza di spaccio.

I militari, nel contesto di una più ampia attività di contrasto alla vendita di stupefacenti nei luoghi a rischio, particolarmente attiva anche sul Lungovelino, riconoscevano una persona già nota come assuntore che passeggiava lungo la pista ciclabile adiacente il fiume. Insospettiti dalla sua presenza in quel luogo, lo hanno seguito in maniera discreta fino a quando si incontrava con il cittadino nigeriano che gli consegnava un involucro in cambio di una banconota da 20 euro.

Realizzando di aver assistito in diretta ad un’attività di spaccio, i militari intervenivano immediatamente bloccando entrambi gli uomini. La perquisizione personale condotta sul posto consentiva di rinvenire e sottoporre a sequestro una dose di sostanza del tipo eroina, nonché la somma di euro 35,00, comprensiva della banconota riscossa per la cessione osservata. L’ulteriore perquisizione presso l’abitazione dello spacciatore, distante poche decine di metri dal luogo, permetteva di recuperare ulteriori quattro dosi di eroina già pronte per essere cedute, oltre a materiale per il confezionamento delle stesse.

L’arrestato è stato successivamente condotto presso la sua abitazione, sottoposto al regime degli arresti domiciliari, in attesa di ulteriori disposizioni da parte dell’Autorità Giudiziaria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA