Covid: il 90% degli 11 ricoverati non vaccinato. 3 in terapia intensiva. Creati altri 6 posti letto ma pronti ad attivarne altri 12

Covid: il 90% degli 11 ricoverati non vaccinato. 3 in terapia intensiva. Creati altri 6 posti letto ma pronti ad attivarne altri 12
2 Minuti di Lettura
Martedì 21 Dicembre 2021, 17:21 - Ultimo aggiornamento: 17:42

RIETI - La Direzione Aziendale della Asl di Rieti comunica l’attivazione di ulteriori 6 posti letto Covid-19 a pressione negativa in regime ordinario: il numero totale di posti letto Covid-19 presso il presidio ospedaliero di Rieti raggiunge pertanto le 16 unità in regime ordinario, mentre il numero di posti letto Covid-19 in intensiva resta per il momento di 2 unità. 

Se nei prossimi giorni il numero dei casi Covid-19 dovesse aumentare e con essi la pressione sull’ospedale, per numero di accessi in Pronto Soccorso e dei ricoveri, la Direzione Aziendale è pronta ad aumentare immediatamente il numero di posti letto di ulteriori 10 unità in regime ordinario e di ulteriori 2 unità in intensiva. 

Attualmente sono 11 le persone ricoverate presso l’ospedale di Rieti. Otto in regime ordinario e 3 in intensiva. Il 90% dei ricoverati non è vaccinato o non ha completato il ciclo vaccinale. Due dei tre ricoverati presso il reparto di Terapia intensiva non sono vaccinati.  

La campagna vaccinale

Prosegue spedita la campagna vaccinale antiCovid-19 sul territorio della provincia di Rieti. Nella giornata odierna la Asl di Rieti ha raggiunto le 232.000 somministrazioni, mentre sono 35.000 il numero delle somministrazioni in terza dose. 

97.000 sono i cittadini che hanno completato il ciclo vaccinale, mentre sono 101.000 i cittadini che hanno eseguito la prima dose.  

Procede spedita anche la campagna vaccinale antiCovid-19 pediatrica per la fascia 5-11 anni. Ad oggi sono 260 i bambini che hanno eseguito il vaccino presso il centro predisposto dalla Asl di Rieti presso il presidio ospedaliero di Rieti. Il centro è aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 14:00 alle ore 19:00. Si accede con prenotazione sulla piattaforma regionale prenotavaccino-covid.regione.lazio.it – con tessera sanitaria.    

Si ricorda che presso i centri vaccinali antiCovid-19 si accede esclusivamente con prenotazione per evitare assembramenti. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA