CORONAVIRUS

Coronavirus, Rc auto: a Rieti
crollo record dei premi
-12% ma attesa risalita

Martedì 12 Maggio 2020

RIETI - Con l’avvio della Fase 2 e il graduale ritorno alla normalità molti automobilisti di Rieti dovranno rinnovare l’RC auto. La buona notizia, come emerge dall’osservatorio di Facile.it, è che la tariffa media rilevata nella provincia di Rieti sta continuando a calare e dopo il -9,58% su base annua rilevato a marzo 2020, aprile ha fatto segnare un nuovo record, con un eloquente -12,28%. A livello regionale la riduzione è stata superiore e pari al 14,31%.

Grazie al calo, per assicurare un veicolo a quattro ruote nella provincia di Rieti ad aprile 2020 occorrevano, in media, 456,40 euro (il 3% in meno rispetto alla media regionale); le tariffe, inoltre, potrebbero presto aumentare se, come prevedibile, con l’interruzione graduale della quarantena e i nuovi limiti imposti al trasporto pubblico, il numero delle auto in circolazione – e con esso quello dei sinistri – tornerà a crescere.

A livello provinciale sono state rilevate riduzioni a doppia cifra in quasi tutte le aree del Lazio: calo record per la provincia di Latina (-26,41%, il più alto calo registrato in tutta Italia), seguita da quelle di Viterbo (-18,66%) e Frosinone (-17,75%). Diminuzioni inferiori alla media regionale per le province di Roma (-13,40%) e Rieti (-12,28%).
In valori assoluti, ad aprile 2020 Latina si conferma essere la provincia più costosa della regione (premio medio 479,88 euro), Viterbo la più economica (374,02 euro).

© RIPRODUZIONE RISERVATA