CORONAVIRUS

Rieti, coronavirus, minibasket: salta
anche il torneo internazionale
di Matera. Il rammarico di Tilli:
«Peccato, esperienza unica»

Domenica 10 Maggio 2020 di Paolo Annibaldi
Una fase della precedente edizione

RIETI - Hanno aspettato fino alla fine sperando che qualcosa potesse cambiare, ma poi si sono dovuti arrendere e cancellare l’edizione 2020 del Torneo internazionale di minibasket in piazza di Matera. Uno dei più belli ed importanti tra i tornei per i giovanissimi della palla a spicchi che si disputa  a Matera con l’attesissima finale in Piazza Vittorio Veneto (nella foto una spettacolare immagine di una partita) e che coinvolge oltre la città dei Sassi anche realtà come Nova Siri, Policoro, Santeramo.

Erano tante le squadre iscritte, 64 con circa 1000 mini cestisti provenienti da 4 continenti e 15 nazioni. Tra queste anche la Willie Basket Rieti  che partecipa da 15 anni al torneo (in alcune edizioni anche il Basket club La Foresta ha portato le sue squadre). Ieri il comunicato ufficiale degli organizzatori ha scritto la parola fine per l’edizione 2020.
 
Il Comunicato
«Il comitato organizzatore del Minibasket in Piazza, e tutta la Apd Pielle Matera ha comunicato alle 64 squadre ammesse all’edizione 2020, la cancellazione, Il torneo era in programma a Matera e dintorni dal 21 al 28 giugno».
 
Il rammarico di Gianluca Tilli
«C’era ovviamente da aspettarselo – ha detto il coach della squadra reatina Gianluca Tilli- quest’anno saremmo dovuti andare con l’annata dei 2009. Quella di Matera è una esperienza unica che tutti i ragazzi dovrebbero fare con 7 – 8 giorni fuori casa, per molti è la prima volta, si sta in camera coi compagni di squadra e si cominciano a dividere gioie e dolori tra ragazzi e i loro istruttori senza l’intermediazione dei genitori. In questo torneo si inizia a costruire il gruppo squadra delle varie annate che poi andrà avanti. Oltre questo aspetto si gioca in posti meravigliosi tra Matera e le cittadine sul mare come Policoro e Nova Siri, quest’ultima da sempre il quartier generale delle squadre di Rieti.   Dispiace quest’anno non aver potuto preparare le valige e partire per questa esperienza dopo la fine anticipata dei campionati, l’annullamento di tornei e degli allenamenti».
 
La novità: il minibasket a Rieti pronto a ripartire
A proposito di allenamenti Gianluca Tilli annuncia una novità. «Come avete scritto anche voi del Messaggero - dice Tilli - abbiamo preso in gestione Il Coriandolo. Non appena saranno riaperti i parchi e ci sarà data la possibilità, fatte salve tutte le precauzioni e le cautele del caso, ricominceremo a fare attività,  giocare e divertirci con mini allenamenti all’aperto coi nostri ragazzi fermi da oltre due mesi. Speriamo di poter dare l’annuncio con la ripresa dell’attività in vista del periodo estivo quanto prima».       

© RIPRODUZIONE RISERVATA