CORONAVIRUS

Rieti, coronavirus: infermiera reatina a Bergamo
"Non sappiamo se troveremo il paziente
visto nel turno precedente"

Mercoledì 25 Marzo 2020 di Sabrina Vecchi
Infermiera (Archivio)
RIETI - Infermiera reatina che vive e lavora a Bergamo. Il drammatico racconto di come sia cambiato il lavoro, le paure, il timore di non rivedere più il paziente che si era curato nel turno precedente. E l'invito ai reatini a rispettare tutte le regole.

L'ARTICOLO COMPLETO NELL'EDIZIONE DI RIETI DEL MESSAGGERO
IN EDICOLA OGGI, MERCOLEDI' 25 MARZO
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani