CORONAVIRUS

Rieti, coronavirus: i fiori gratuiti
con i negozi chiusi
dilagano in altri paesi della Sabina

Martedì 17 Marzo 2020 di Samuele Annibaldi
Il fioraio

RIETI - “Non possiamo contribuire in alcun modo se non regalandovi un sorriso da portare a casa”. La firma sotto la scritta attaccata alla saracinesca abbassata del negozio è quella di Fiorista Bottega artigianale.  

Siamo a Montebuono e come successo già a Montopoli col fioraio che, chiuso il negozio, aveva messo a disposizione i suoi fiori per la gente che volesse prenderli per rallegrare la casa, anche nel paese sabino la Bottega artigianale di fiori chiusa per gli effetti del Dpcm e delle ordinanze contenenti le misure per contrastare e prevenire il rischio di contagio del Coronavirus, i titolari hanno voluto regalare i loro fiori alla gente, ponendoli in dei vasi davanti l’attività commerciale in Piazza della Vittoria, peraltro inaugurata poco più di un mese fa, invitando di fatto la gente che si trovasse a passare lì davanti, a prendere quei fiori e portarli a casa, regalando appunto un sorriso. Anche in questo caso la foto del negozio di Montebuono  postata sul web è diventata subito virale con commenti lusinghieri per l’iniziativa, in attesa di tempi migliori quando tutto tornerà alla normalità e l’incubo Covid 19 sarà solo un brutto ricordo.

POGGIO MIRTETO
A Poggio Mirteto, tra coloro che hanno avviato l'iniziativa c'è il fioraio di Marilena Duranti: oltre a ricordare di uscire solo in caso di necessità e nelle situazioni previste dal Decreto del Governo, anche questo fioraio, al momento chiuso, lascia fuori, gratuitamente, i suoi fiori per chi volesse.

Ultimo aggiornamento: 11:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA